Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Mese: agosto, 2017

Saluti

by cristinadellamore

Non appena apriamo gli sportelli dell’auto, la piccola utilitaria della zia, il caldo ci colpisce come un pugno. Abbiamo viaggiato per quasi cinque ore, un po’ di traffico, lei in qualche istante ha palesemente rimpianto di aver smesso di fumare, e l’atmosfera, all’interno, è rimasta confortevole; adesso però, in pieno sole, all’ingresso del piccolo cimitero ad un paio di chilometri dal piccolo paese della Basilicata che è la nostra destinazione, i quasi quaranta gradi di questo agosto si sentono tutti.

Leggi il seguito di questo post »

Valutazioni

by cristinadellamore

Allora, fa caldo per una cena più o meno formale, ma siamo in ballo e dobbiamo ballare. Il professore è praticamente davanti alla porta, la lasagna vegetariana è in forno, i tranci di tonno sono stati marinati nel salmoriglio e sono pronti per essere scottati sulla piastra e presentati con una bella insalata, in frigo riposa la macedonia che verrà servita con una pallina di gelato. Lei riempie di ghiaccio ed acqua in una misteriosa proporzione  il secchiello argentato nel quale verrà conservato in fresco un sauvignon friulano e fa anche in tempo a fare un cenno di diniego alla cugina che sta passando e ripassando il mio rossetto fino a trasformarsi in un mascherone.

Leggi il seguito di questo post »

Postazioni

by cristinadellamore

“Prima di andare in pizzeria abbia una commissione da fare”, ha detto lei, e così in un sabato rovente, ancora un po’ unte di crema idratante e dopo qualche ora di sole (e fortunatamente di vento) sulla spiaggia, usciamo abbastanza presto.

Leggi il seguito di questo post »

Cavalli e mazze (1)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Erano rimasti in due, appiedati, senza provviste; conservavano a malapena le armi, che dopo due giorni e due notti di marcia, a stomaco vuoto, succhiando ghiaccio e neve, avevano cominciato a pesare come macigni. Non potevano fermarsi: non avevano neanche una coperta e non c’era modo, nel nulla gelato delle Terre a Nord della Frontiera, di accendere anche un modestissimo fuoco. Si erano tenuti alla larga dai sentieri battuti ed avevano evitato le Città dei Barbari, ma adesso erano davanti ad una scelta molto semplice: trovare fuoco e cibo o morire.

View original post 472 altre parole

Il vestito vecchio dell’Imperatrice

by cristinadellamore

Solo per amore

Non glielo avevo mai visto, quel vestito.

Maglina di cotone, lungo fino ai piedi, mezze maniche. Ma ha due spacchi che arrivano fino alle anche ed è così aderente e sottile che invece di coprire esalta ed evidenzia quel corpo che amo. Per chiunque la incroci per strada, uno spettacolo, e per me un vero tormento. E tormentata sono stata per tutto il tempo, fino a che non siamo tornate a casa e l’ha tolto per appenderlo con cura nell’armadio.

L’ha fatto davanti a me, perché sa che adoro guardarla spogliarsi, ma io non riuscivo a essere felice di vederla nuda per me.

Lei deve essersi accorta che non ero contenta, ci ha pensato solo un attimo e ha capito perché. Mi ha chiesto scusa e mi ha promesso che quel vestito, da adesso in poi, lo indosserà solo per me.

View original post

Provvedimenti

by cristinadellamore

Tornate dal mare, doccia e doposole, immediatamente. In genere è un rito della sera, prima di andare a letto, ma stavolta non perdiamo tempo. Sì, perché se in città si muore di caldo, sulla spiaggia c’era una brezza gradevolissima; ci siamo trattenute forse un po’ troppo a lungo e lei e la cugina, nonostante la crema a protezione trenta, sono di un bel rosso ciliegia. Tanto che lei, che non si lamenta mai, ha guidato contratta per tutto il viaggio di ritorno, tenendo le spalle staccate dal sedile, almeno per quanto possibile, una smorfietta sulle labbra che la faceva sembrare una ragazzina contrariata.

Leggi il seguito di questo post »

Nemesi

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Non riusciamo a staccarci dal Nord, in realtà.

Certo, ci sono le armate Elfiche a due passi dalla capitale del Regno Nero, c’è la Regina Nera incinta alle prese con lo scontro finale imminente, Streghe, cerusici, Barbare e schiave alla rinfusa, ma il Nord sta reclamando un importante tributo di sangue, qualcosa di più di un preliminare.

View original post 27 altre parole

Sushi

by cristinadellamore

“Amore, ti ho detto che devi stare zitta”, mi sussurra lei in un orecchio, poi si alza a metà e mi dà uno schiaffetto sulla guancia. Ha ragione, ma è difficile; mi ha legata a spreadeagle e si è dedicata ad ogni centimetro della mia pelle, ad ogni più nascosto angolo del mio corpo, portandomi mille volte sull’orlo del piacere per poi tirarmi indietro all’ultimo istante. Nella notte calda di luglio, con il condizionatore che ronfa nell’angolo, sono sudata e bagnata di tutti gli umori possibili, ed anche lei.

Leggi il seguito di questo post »

La soluzione difficile (4)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

“Io ne ho incontrati tre, come vedi. Quanti sono in tutto? Vedo un paio di cavalli, non di più”.
“Nove in tutto i cavalli, per la precisione. Ne ho portati tre con me per caricare i cadaveri, ho rimandato indietro gli altri con due lancieri”.

View original post 749 altre parole

Sulla piazza della città

by cristinadellamore

Solo per amore

Festa del Santo Patrono: nel piccolo centro significa il palco in piazza per l’esibizione di una vecchia gloria, bancarelle con modesti giocattoli, esposizione di ancor più modeste scarpe, zucchero filato, dolciumi dei quali si è perso il ricordo (chi di voi ha mai assaggiato le carrube?), e finalmente i luccicanti e moderni camion bar.

Ci siamo dirette lì, eleganti ma non troppo, vicine ma non troppo, attraversando una piccola folla di facce già viste. Lei salutava ed io facevo come lei, in fondo qui sono ancora una straniera, in qualche modo.

Per solennizzare la circostanza, cosa di meglio di un rustico panino con la salsiccia ed di una birra gelata?

Ma anche qui è arrivata la globalizzazione e si fa sentire il terzo millennio: un signore in felpa rossa e cappellino bianco stava preparando le crepes alla nutella. Non se ne può fare a meno, una circostanza del genere.

Bene…

View original post 85 altre parole

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

IL COLLEZIONISTA DI RANCORI

"Ah, davvero" dico, mettendo via l'ennesimo rancorino da covare in santa pace. Secondo Miriam era quella la mia vera passione. "C'è chi colleziona francobolli, o scatole di fiammiferi" mi ha detto una volta. "Tu collezioni rancori..." (Mordecai Richler)

Sogni & Bisogni

...senza la vita sarebbe in bianco e nero...

Alessandra V.

Diari BDSM e fantasie Cyberpunk di un'italiana in Canada

inchiostro di libidine.

L'amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri.

Besos de Cuero

"When pain and pleasure become ecstasy." - Erotic tales of dominance, submission and transcendence.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Just A Game Of Roles

É solo un gioco di ruoli?

Umano In The Dark

L'altra faccia

GramonHill

L'avamposto del cinema

mai senza make up

Be Glamour With Humour

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Araba Fenice

Infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

UmanoAlieno 2.0

Perchè si, ovvio!

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

volodirondine

...in fondo la fotografia è un modo più sbrigativo per fare una scultura!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

Chiarasaracino's Blog

essere distanti

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

eleganceinwords

NSFW - Adults Only Please - My goal with this page constantly evolves - there was a time when all I wanted was to pique a woman's interest in the hope we connect through writing, dialogue ... today, with all of the wonderful inspiration I've received, my need is to further my respect and intrigue in the sensual nature of 'woman' in all of her grace and elegance. I do hope you might enjoy!

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Anime scritte nellorizzonte

"Il buonsenso è principio e fonte dello scrivere", Orazio.

Alice Jane Raynor

Ci vuole una sola azione turpe, o anche solo imputata come tale, per macchiare tutto il bene compiuto; infinite per mascherare un errore o redimere uno sbaglio, pur se dettate dall’impetuosità o dall’inesperienza.

il mio tempo sospeso

letture ed altri pensieri

Cosa vuoi Vivian? Voglio la favola

racconti d'amore, sogni e sapori