Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Mese: giugno, 2016

Aspettative

by cristinadellamore

Meno uno ai saldi: dopodomani ci siamo, e nella mia lista dei desideri questi hanno rapidissimamente scalato la classifica.

Leggi il seguito di questo post »

Infortuni – Quinta parte

by cristinadellamore

(Segue da qui)

Avete presente, immagino, dove lavoro. Direi che programmi di produttività ne conosco a bizzeffe, qualcuno ne ho anche venduto, e per un paio ho addirittura collaborato allo sviluppo, almeno come utente, figuriamoci.

Leggi il seguito di questo post »

Le Terre alla rovescia (4)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Roslyn lanciò un’occhiata non al braciere con la brocca accanto, ma all’ingresso dell’alloggio, due tavole di legno che combaciavano alla perfezione ed alla perfezione si incastravano nelle pareti. Belladonna sorrise prima di continuare:
“Toson è lì fuori, ma se parleremo in Alto Elfico non potrà capirci. Allora, hai fatto la tua scelta, piccola Roslyn?”
“Non è una scelta, Morwen. E quando avrai finito con me mi ucciderai?”
“Vorrei proprio evitarlo. Piccola Roslyn, io non sono una assassina, anche se ho cercato di diventarlo dopo che re Szibelis mi ha esiliata, sono un soldato e di un soldato ho tutti gli appetiti. Sei disposta a soddisfarli?”
Roslyn rimase in silenzio per qualche istante, prima di assentire col capo e di rispondere:
“Sì, certo, sono nelle tue mani. Non vuoi liberarmi? Potrei darti piacere meglio e di più”.
“Piccola Roslyn, mi piaci di più così. E’ stato Toson a legarti?”
“No, Toson…

View original post 601 altre parole

Parigi per noi

by cristinadellamore

Solo per amore

Una volta siamo state a Parigi, e dopo aver visitato doverosamente tutti i musei possibili siamo andate a fare una capatina in un bellissimo sexy shop di cui lei aveva tanto sentito parlare; grande scelta, grande eleganza ma prezzi folli. Io mi ero innamorata di un completino intimo veramente estremo e lei me lo ha comprato.

Poi la ho doverosamente ringraziata, indossando il reggiseno che scopre i capezzoli, le mutandine con lo spacco tra le gambe per rendere comodamente accessibile tutta la mia intimità, il sottile reggicalze che allacciato sulla vita sottile evidenzia la generosa curva dei fianchi, il tutto di pelle nera costellata di borchie di ottone, completato da velatissime calze nere con la riga e sandali dal tacco vertiginoso. Anche lei ha inaugurato il regalo che si era fatta, uno strap-on ricoperto di cuoio rosso, molto spettacolare; tanto che mi era  venuta l’idea di fare un filmino e metterlo in rete…

View original post 121 altre parole

Pioggia

by cristinadellamore

Domenica sera, domani si torna al lavoro, non saremmo comunque uscite.

Gli scrosci, a questo punto, neanche mi dispiacciono, e mi fanno compagnia mentre cerco di capire qualcosa di un nuovo prodotto che dovrei anche vendere; lei rispetta il mio lavoro e sta facendo finta di leggere un faldone scoraggiante: so che dopodomani ha l’incontro per chiudere un accordo importante ma so anche che conosce perfettamente le carte che ha davanti perché non è il tipo che si riduce all’ultimo momento.

Leggi il seguito di questo post »

Infortuni – Quarta parte

by cristinadellamore

(Segue da qui)

Insomma, qui cominciano a svicolare un po’ troppo, per i miei gusti: lo so bene che ci sono tante cose da fare per consentire ai venditori di portare a casa il contratto, ma da noi è un lavoro, questo, per gli amministrativi, che guadagnano di meno e portano anche il caffè; io l’ho fatto, so di cosa stiamo parlando. E davvero hanno in testa una cosa del genere?

Ovviamente lo chiedo in termini più diplomatici, ma nonostante tutte le mia cautele il sessantenne comincia ad agitarsi: devo aver messo il dito sulla piaga.

Leggi il seguito di questo post »

Traffico

by cristinadellamore

Abbiamo deciso che per andare a mare il mio scooter è più comodo. Sotto la sella mettiamo la borsa durante il viaggio, i caschi quando siamo arrivate. Anche oggi, quindi, si parte, guido io, il serbatoio è pieno della benzina a 100 ottani che questo monocilindrico sembra gradire, fa caldo ma non caldissimo, e insomma col sole a picco e le visiere affumicate abbassate si parte.

Leggi il seguito di questo post »

Infortuni – Terza parte

by cristinadellamore

(Segue da qui)

Il caffè è buono, servito con un sorriso ed un cioccolatino che lascio lì anche per non impastarmi i denti di marrone. E con i rituali cinque minuti di anticipo entro nella banca – niente metal detector, niente guardia giurata, mi sembra un po’ strano – seguo i cartelli e mi rivolgo ad un ragazzo della mia età, un po’ a disagio in giacca scura aderente e palesemente nuovissima, mezzo strozzato dal colletto di una camicia forse troppo piccola e dalla cravatta malamente intonata e peggio annodata, in piedi dietro un piccolo bancone semicircolare.

Leggi il seguito di questo post »

Le Terre alla rovescia (3)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

L’accampamento era stato montato in fretta, sotto la supervisione di un giovane capitano riparata nel Regno Nero da uno dei piccoli Regni del Sud per sfuggire alla sorte del resto della sua famiglia, artigiani indebitati e venduti come schiavi, e dalla quale aveva imparato i principi delle costruzioni. Barriere di tronchi, capanne di frasche e, al centro, una baracca costruita senza neanche un chiodo, con tavole piallate ed incastrate l’una nell’altra, per ospitare Belladonna. La quale Belladonna, prima di poterla occupare, dovette occuparsi di persona dei turni di guardia, anche per spiegare agli alfieri ed ai lancieri che non era una buona idea accendere il fuoco proprio accanto a loro. Le compagnie dell’armata Elfica disponevano di piccoli bracieri chiusi e schermati, proprio per occasioni del genere, le sentinelle del battaglione Nero avrebbero dovuto accontentarsi di una coperta in più.

“Il fuoco vi acceca, e nel buio non vedete più niente…

View original post 630 altre parole

Pet therapy

by cristinadellamore

Solo per amore

Una mattina dell’inverno scorso ci è venuta voglia di giocare.

E allora prima di andare a fare la spesa mi ha messo il collare e mi ha incatenata nell’ingresso, e quando lei è tornata le ho fatto le feste come una cagnolina affettuosa e le ho detto che mi sono divertita ad aspettarla in quel modo, e se possiamo rifarlo e se magari potevo stare tutto il giorno così; per divertita intendevo dire eccitata, sentivo il mio odore salirmi dall’inguine e lo sentiva anche lei, e l’ho vista sorridere.

Mi ha detto che sì, potevo stare così fino alla sera, e poi mi ha ordinato di accarezzarmi e venire e le ho dedicato un orgasmo lungo e dolce, sussurrano in continuazione il suio nome, sdraiata sulla schiena a gambe larghe sul marmo gelido della sala da pranzo.

View original post

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

IL COLLEZIONISTA DI RANCORI

"Ah, davvero" dico, mettendo via l'ennesimo rancorino da covare in santa pace. Secondo Miriam era quella la mia vera passione. "C'è chi colleziona francobolli, o scatole di fiammiferi" mi ha detto una volta. "Tu collezioni rancori..." (Mordecai Richler)

Sogni & Bisogni

...senza la vita sarebbe in bianco e nero...

Alessandra V.

Diari BDSM e fantasie Cyberpunk di un'italiana in Canada

inchiostro di libidine.

L'amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri.

Besos de Cuero

"When pain and pleasure become ecstasy." - Erotic tales of dominance, submission and transcendence.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Just A Game Of Roles

É solo un gioco di ruoli?

Umano In The Dark

L'altra faccia

GramonHill

L'avamposto del cinema

mai senza make up

Be Glamour With Humour

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Araba Fenice

Infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

UmanoAlieno 2.0

Perchè si, ovvio!

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

volodirondine

...in fondo la fotografia è un modo più sbrigativo per fare una scultura!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

Chiarasaracino's Blog

essere distanti

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

eleganceinwords

NSFW - Adults Only Please - My goal with this page constantly evolves - there was a time when all I wanted was to pique a woman's interest in the hope we connect through writing, dialogue ... today, with all of the wonderful inspiration I've received, my need is to further my respect and intrigue in the sensual nature of 'woman' in all of her grace and elegance. I do hope you might enjoy!

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Anime scritte nellorizzonte

"Il buonsenso è principio e fonte dello scrivere", Orazio.

Alice Jane Raynor

Ci vuole una sola azione turpe, o anche solo imputata come tale, per macchiare tutto il bene compiuto; infinite per mascherare un errore o redimere uno sbaglio, pur se dettate dall’impetuosità o dall’inesperienza.

il mio tempo sospeso

letture ed altri pensieri

Cosa vuoi Vivian? Voglio la favola

racconti d'amore, sogni e sapori

Sogno di Strega

Un pizzico di magia ogni giorno