Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Mese: luglio, 2016

Mai più di così

by cristinadellamore

Solo per amore

Ieri sera abbiamo bevuto una bottiglia intera di vino bianco, fresco, molto profumato.

Lei mi aveva detto di stare attenta, perché era ingannatore. E aveva ragione, dal momento che alla fine, con la testa che mi girava piacevolmente, ho improvvisato uno spogliarello solo per i suoi occhi, lì davanti a lei che era seduta sulla sua poltrona preferita e che sembrava divisa tra la voglia di vedermi continuare e godersi il resto della serata e quella di calmarmi e farmi passare quella piccola sbronza. Mi aveva detto una volta che mi vuole sempre, ma mi vuole lucida e consapevole, ed io le avevo risposto che quando mi trovo accanto a lei lo sono sempre.

E allora lei non mi ha fermata, e quando mi sono inginocchiata davanti a lei, nuda e spalancata come mi piace essere solo per lei,  mi ha dato la bottiglia e mi ha chiesto di darle…

View original post 19 altre parole

Richieste

by cristinadellamore

Torno a casa e per una volta lei non mi viene incontro sulla porta per abbracciarmi e baciarmi. È alla piccola scrivania, il capo sulle carte, può essere che non mi abbia sentita. Mi sente quando sono a due passi da lei: inutile, non riesco mai a coglierla di sorpresa.

“Ho sentito il tuo profumo, amore”, dice senza voltarsi, “dammi un bacio e prenditela comoda, stasera preparo io, si mangia un po’ più tardi in sala da pranzo”. So che le piace e piace anche a me, deposito un bacio sulla suo nuca scoperta, stringo un po’ i denti, passo la lingua sui piccoli segni che ho appena lasciato. In cambio la sento tremare: come sempre capita, tremo anche io. Leggi il seguito di questo post »

Sangue

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Bene, dobbiamo tornare verso la Frontiera, e spero che non vi crei problemi questo cambiamento di scenario.

Perché vedete, ci sono battaglioni in movimento, da quelle parti, e potrebbero anche incontrarsi. Sapete già cosa avviene quando si incontrano soldati sotto diverse bandiere: si chiama battaglia, a volte è risolutiva, a volte no.

Ma c’è sempre gente che muore, e che va rispettata.

View original post

Notizie

by cristinadellamore

Il sorridente portinaio filippino mi consegna una busta dall’aspetto ufficiale. Tra chiavi, borsetta, computer e busta della spesa non posso aprirla lì dove sono, lo faccio dopo aver aperto la porta di casa, baciato lei che mi è corsa incontro con addosso solo la canotta che le arriva appena all’inguine e posato una parte del mio carico.

Leggi il seguito di questo post »

La scelta giusta (3)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

La Regina Nera arrivò puntualissima e senza alcuna pompa, coperta da capo a piedi da un pesante mantello bruno da popolana, seguita dalla sua Strega che conduceva, reggendo i capi di due robusti canapi, le puttane prescelte, legate al collo ed ai polsi ma apparentemente a proprio agio; evidentemente per non dare nell’occhio, anche le puttane erano avvolte da mantelli bruni, pesanti e ruvidi, così come la Strega, che indossava il suo con la grazia di un abito per una serata di grande festa a corte. Mastro Petar, che pure aveva a lungo giocato al gioco del piacere con Loreen ed Ewis, che ora giacevano incatenate nelle loro piccole stanze al piano superiore, provò un nuovo brivido di desiderio, e non seppe dirsi se fosse per la Strega che presto sarebbe diventata sua o per la Regina. Anche mastro Wissen appariva a disagio: sua moglie si teneva, contrariamente al solito…

View original post 697 altre parole

Una rosa e una piscina

by cristinadellamore

Solo per amore

E’ vicino casa, ci si può andare a piedi, e allora ogni tanto ci andiamo.

La piscina è grande, con molto spazio attorno per sdraiarsi e prendere i sole, e peccato che si deve usare il costume, ma è un piccolo sacrificio da fare per risparmiarci il viaggio in moto,specie quando il tempo, come in questi giorni, non sai mai cosa possa riservarti.

Lei ha solo un olimpionico nero, e allora ne metto uno simile anch’io, e ci allunghiamo sugli asciugamani. Bello, non c’è neanche la sabbia che ti entra dappertutto. Però fa caldo, manca la brezza del mare, e dopo  dieci minuti ho bisogno di tuffarmi in acqua; lei sopporta il caldo meglio di me, la raggiungo gocciolante e la schizzo per gioco.

Lei ride ed io le sorrido: mi è scappato, è quello che lei chiama il mio sorriso complice, quello che significa che so tutto di lei e lei…

View original post 99 altre parole

Terapie

by cristinadellamore

Il professorone che mi segue da qualche anno ha visto in anteprima le mie ultime analisi e deve aver trovato qualcosa che non va. Mi ha telefonato e convocata per una visita urgente e non c’è bisogno di descrivere la mia preoccupazione come non sono in grado di raccontare come lei ha reagito.

Leggi il seguito di questo post »

Infortuni

by cristinadellamore

Stasera lei ha scelto di essere femminile al massimo. Dall’armadio ha estratto un vestito che non le avevo mai visto, certamente di qualche anno, le arriva appena sopra il ginocchio, senza maniche, una piccola scollatura quadrata ad evidenziare il solco tra le tette, cui ha abbinato le chanel dalla suola sottile e dal tacco appuntito; io invece ho scelto lo stile ragazzaccia, canotta a costine, microscopici shorts di jeans e scarpe da ginnastica.

Leggi il seguito di questo post »

Silenzi

by cristinadellamore

Lei ha gli occhi fissi su un documento ingiallito. Tra le dita sottili una matita, ma più che scriverci ci giocherella: con i capelli corti non può più tormentarne un ciuffo come sua abitudine; ha smesso di fumare e qualcosa, mentre lavora, deve pur fare per mantenere la concentrazione.

Leggi il seguito di questo post »

Perdite

by cristinadellamore

La gentilissima signora del piano di sotto, che potrebbe essere mia nonna, ci ha telefonato, scusandosi a lungo per il disturbo, ma insomma pare che ci sia una perdita d’acqua, da qualche parte. Lei ha prontamente chiamato in causa suo fratello e quando sono tornato a casa ho trovato all’opera una squadretta di tre operai.

Leggi il seguito di questo post »

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

IL COLLEZIONISTA DI RANCORI

"Ah, davvero" dico, mettendo via l'ennesimo rancorino da covare in santa pace. Secondo Miriam era quella la mia vera passione. "C'è chi colleziona francobolli, o scatole di fiammiferi" mi ha detto una volta. "Tu collezioni rancori..." (Mordecai Richler)

Sogni & Bisogni

...senza la vita sarebbe in bianco e nero...

Alessandra V.

Diari BDSM e fantasie Cyberpunk di un'italiana in Canada

inchiostro di libidine.

L'amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri.

Besos de Cuero

"When pain and pleasure become ecstasy." - Erotic tales of dominance, submission and transcendence.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Just A Game Of Roles

É solo un gioco di ruoli?

Umano In The Dark

L'altra faccia

GramonHill

L'avamposto del cinema

mai senza make up

Be Glamour With Humour

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Araba Fenice

Infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

UmanoAlieno 2.0

Perchè si, ovvio!

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

volodirondine

...in fondo la fotografia è un modo più sbrigativo per fare una scultura!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

Chiarasaracino's Blog

essere distanti

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

eleganceinwords

NSFW - Adults Only Please - My goal with this page constantly evolves - there was a time when all I wanted was to pique a woman's interest in the hope we connect through writing, dialogue ... today, with all of the wonderful inspiration I've received, my need is to further my respect and intrigue in the sensual nature of 'woman' in all of her grace and elegance. I do hope you might enjoy!

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Anime scritte nellorizzonte

"Il buonsenso è principio e fonte dello scrivere", Orazio.

Alice Jane Raynor

Ci vuole una sola azione turpe, o anche solo imputata come tale, per macchiare tutto il bene compiuto; infinite per mascherare un errore o redimere uno sbaglio, pur se dettate dall’impetuosità o dall’inesperienza.

il mio tempo sospeso

letture ed altri pensieri

Cosa vuoi Vivian? Voglio la favola

racconti d'amore, sogni e sapori