Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Mese: settembre, 2015

Tag Autunnale

by cristinadellamore

Era un po’ che non arrivava, ed ecco che la mia carissima blogger e fotoblogger Viola mi ha taggata in questa nuova catena di sant’Antonio che ha per tema l’autunno e le stagioni fredde, creata da Una contraddizione ambulante .

Le regole del tag sono le solite :
1. citare il creatore del tag Una contraddizione ambulante e chi vi ha nominati;
2. taggare altri cinque blog e avvisarli della nomina;
3. dire tre cose che vi piacciono dell’autunno, dell’inverno, e insomma delle stagioni fredde.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Verso il Nord (2)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Piacque anche a Sim e Sem. Gli amanti di Hideanseek, non appena capirono che lo spettacolo era finito, con Aliena Ivanovna che si era abbattuta come fulminata sul letto, e Irina Fiodorovna che aveva fatto un passo indietro per sfilare dall’ano della sua partner il membro posticcio, si strapparono gli abiti di dosso e si gettarono sulla servetta, uno davanti e l’altro da dietro, i membri già turgidi e sporgenti.

View original post 765 altre parole

Diversa stagione

by cristinadellamore

E’ rinfrescato. Al mattino presto e alla sera, anzi, fa quasi freddo.

Meglio così. Andiamo a correre che c’è ancora luce, poco prima del tramonto, ed abbiamo tirato fuori dal fondo dei cassetti le magliette con le maniche lunghe, un po’ stinte e slabbrate dai lavaggi. Per reazione, sudiamo di più, e sono felice del caschetto che lavo e asciugo in fretta; lei mi aiuta perché con la zazzeretta “alla tifo” (lei dice che era un termine che usava la nonna) fa ancora prima di me.

Leggi il seguito di questo post »

Un po’ tardi

by cristinadellamore

Lei aveva una riunione che si era protratta ben più a lungo del previsto. Mi aveva avvisata – un gesto di affetto del quale non le sono mai abbastanza grata- ed io avevo rimesso in frigo le fette di tonno fresco da preparare alla griglia e mi ero aperta una scatoletta che avevo mangiato senza nemmeno sentire il sapore, avevo letto un po’ l’ultimo romanzo di Stephen King e poi mi ero spogliata e messa a letto.

Leggi il seguito di questo post »

Companatico

by cristinadellamore

Mi trovavo ai margini della Chinatown romana, un po’ su di giri perché l’appuntamento era andato bene ed avevo chiuso una vendita, contro ogni previsione. Non avevo voglia di attraversare la città in lungo ed in largo, prima per andare in ufficio, poi per tornare a casa: una telefonata per dire alla ex stagista bionda che ci saremmo riviste domani e riceverne i complimenti (certo, aveva registrato lei il contratto) ed un’occhiata per fare il punto: dieci minuti a piedi, tutto in discesa, fino alla fermata della metro, stando attenta alle buche per non spezzare un tacco o rompermi una caviglia si poteva fare.

Leggi il seguito di questo post »

Non solo Caramel

by cristinadellamore

Già, perché poi il caramello del film non si mangia. Magari per la depilazione sarebbe da provare, soprattutto lì dove siamo più delicate, ma insomma, sto divagando, tutto questo pippone iniziale per dire che con le amiche siamo andate a cena al ristorante libanese.

L’idea era che mangiavamo qualcosa di particolare e ci godevamo anche la danza del ventre. Sì, avete capito bene, e se una tavolata di otto donne con gli occhi da fuori e l’acquolina in bocca davanti ad una ballerina non riuscite proprio ad immaginarla, ebbene, fate uno sforzo.

Io provo ad aiutarvi. Vediamo, vecchio centro umbertino, dove Roma assomiglia a Parigi anche se l’idea originaria probabilmente era di farla assomigliare a Torino, caldo anche se non caldissimo, gradita una certa eleganza per onorare un’amica che festeggia la promozione: quindi banditi i pantaloni e macchinetta in car-sharing, che si parcheggia anche gratis e che lei ormai si è abituata a guidare, non cerca più la frizione col piede sinistro a rischio di inchiodarci nel bel mezzo di un sorpasso.

Leggi il seguito di questo post »

Rinfreschiamoci

by cristinadellamore

“Lo so che ti piace essere legata, ma stavolta tocca a me. Inchiodami sul materasso, il nostro letto di ottone sembra fatto apposta, e riempimi in tutti i buchi, ti prego. Ma prima, ti prego, visto che fa troppo caldo per la cera fusa, è ideale per i cubetti di ghiaccio. Mettimeli sui capezzoli, sul clitoride, direttamente dentro la fica, sotto le piante dei piedini, e così io urlo e vengo,e vengo, chissà quante volte, e ogni volta urlo e ti chiamo con un singhiozzo. E adesso devi punirmi perché non ti ho chiesto il permesso, fallo con la cinghia dei pantaloni sui capezzoli e sulla fica, così sensibile dopo il piacere. E ad ogni cinghiata ti ringrazio e mi eccito ancora di più, devi stare attenta, lo so che non sei molto esperta, e cerca di non farmi venire di nuovo. Ecco, non ce l’ho fatta, ho chiamato di nuovo il tuo nome e sono venuta. E adesso c’è solo una cosa che puoi fare. Pisciami addosso, così, è bellissimo, e lo so che stai per venire, e se ti ringrazio vieni chiamandomi, te lo meriti, e ripeti il mio nome”.

 

Verso il Nord (1)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Hideanseek ed i suoi compagni di viaggio avevano smesso di nascondersi agli uomini dei Boschi, ai lancieri del Nord poi: era già abbastanza difficile nascondersi alla Regina Nera. Lentamente, il mago stava recuperando il potere, ma aveva deciso di non esercitarlo, e questo rendeva la loro fuga forse più lenta ma più sicura. Continuavano a fingersi viaggiatori provenienti dai Regno del Sud e diretti all’estremo Nord, e potevano permettersi di passare la notte al riparo, in qualche locanda frequentata da mercanti che portavano notizie sempre nuove e diverse, giorno dopo giorno, su quella strana guerra che forse c’era e forse no, e chissà contro chi.

View original post 1.168 altre parole

Vuote a perdere

by cristinadellamore

Sì, insomma, non è andata. Tanta fatica, tante spese, anche un po’ di dolore a volte, e niente da fare. Peccato.

Ci eravamo ripromesse di non insistere, di restare fuori il più possibile dal tunnel, ma quando ti ci trovi davanti, accidenti quanto è difficile. Lei, soprattutto, ci teneva tantissimo, addirittura più di me, e sono stata io a consolarla, nonostante il magone che quasi mi toglieva il respiro e mi strozzava le parole in gola.

Leggi il seguito di questo post »

PRENDEREI UN CAFFE’ CON… – TAG

by cristinadellamore

prenderei-un-caffc3a8

Ok, Pietro di Fotogrammi e Pentagrammi ha lanciato un nuovo tag e mi ha nominata tra le prime.

Onorata, dopo i tag di fine estate cominciano quelli autunnali (anche se qui sembra agosto, lasciamo perdere, comunque c’è un vantaggio, lei indossa meno stoffa possibile ed è uno spettacolo del quale non mi sazio mai).

Leggi il seguito di questo post »

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

donutopenthisblog.wordpress.com/

di Giulia Sole Curatola

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

IL COLLEZIONISTA DI RANCORI

"Ah, davvero" dico, mettendo via l'ennesimo rancorino da covare in santa pace. Secondo Miriam era quella la mia vera passione. "C'è chi colleziona francobolli, o scatole di fiammiferi" mi ha detto una volta. "Tu collezioni rancori..." (Mordecai Richler)

Sogni & Bisogni

...senza la vita sarebbe in bianco e nero...

Alessandra V.

Diari BDSM e fantasie Cyberpunk di un'italiana in Canada

inchiostro di libidine.

L'amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri.

Besos de Cuero

"When pain and pleasure become ecstasy." - Erotic tales of dominance, submission and transcendence.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Just A Game Of Roles

É solo un gioco di ruoli?

Umano In The Dark

L'altra faccia

GramonHill

L'avamposto del cinema

mai senza make up

Be Glamour With Humour

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Araba Fenice

Infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

UmanoAlieno 2.0

Perchè si, ovvio!

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

ALMUS AGER

"Aurora interea miseris mortalibus almam extulerat lucem, referens opera atque labores" (Virgilio, Eneide lib.XI)

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

volodirondine

...in fondo la fotografia è un modo più sbrigativo per fare una scultura!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

chiarasaracino's Blog

essere distanti

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

eleganceinwords

NSFW - Adults Only Please - My goal with this page constantly evolves - there was a time when all I wanted was to pique a woman's interest in the hope we connect through writing, dialogue ... today, with all of the wonderful inspiration I've received, my need is to further my respect and intrigue in the sensual nature of 'woman' in all of her grace and elegance. I do hope you might enjoy!

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Anime scritte nellorizzonte

"Il buonsenso è principio e fonte dello scrivere", Orazio.

Alice Jane Raynor

Ci vuole una sola azione turpe, o anche solo imputata come tale, per macchiare tutto il bene compiuto; infinite per mascherare un errore o redimere uno sbaglio, pur se dettate dall’impetuosità o dall’inesperienza.