Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Al bar

by cristinadellamore

Il piacere della compagnia e dell’esser in due anche in mezzo agli altri: la nostra amica Cristina ci parla di questo, a modo suo e con la sua gentile ironia.

Mario Siniscalchi

Solo per amore

Non la chiamo happy  hour, quando sono con lei tutti i minuti sono felici; qualche volta condivido la mia felicità per sua presenza con i colleghi suoi, o miei. L’ultima volta erano i suoi, che poi sono pure simpatici tranne uno, che sbircia nelle scollature e sotto l’orlo delle gonne.

Ma lei ci ride, dice che con le colleghe è diventato un gioco.

E stasera guarda me. Peccato per lui, viaggiamo in moto, quindi pantaloni, ma quando sbottono la giacca di pelle appare la maglietta con lo scollo a barca che a lei piace tanto vedermi addosso, e sì, scopre un bel po’ del seno che appartiene solo a lei.

Ma stasera ho una sorpresa anche io, e sono sicura che l’ha organizzata lei: il suo collega antipatico era in compagnia di un ragazzo alto, bruno, barbuto, che ha presentato a tutti come suo marito.

E finalmente rido anch’io, con lui…

View original post 4 altre parole

Altri ricordi

by cristinadellamore

Ho pubblicato un altro capitolo della storia fantasy della nostra amica Cristina, come tutte le domeniche.

Stasera mi è venuto in mente – sarà per la giornata fredda e limpida, tutta diversa da quella che ricordavo – quando ho incontrato Cristina per la prima volta; estate, mare, sole e molto caldo, neanche tanto tempo fa e pochi giorni prima che Cristina e la sua lei – Stella – ci lasciassero. Dovrei evitare questi ricordi.

Mario Siniscalchi

Carta pesante, e non solo

by cristinadellamore

La nostra amica Cristina ci ha regalato spesso perle di semplice amore dalla sua intimità con lei – Stella. Per la verità questa è una di quelle che preferisco, c’è tutto: cura, amore, affetto, delicatamente raccontati.

Mario Siniscalchi

Solo per amore

“E quella roba cosa sarebbe”? Può sembrare brusco, ma lei sorrideva e mi accarezzava con lo sguardo mentre me lo chiedeva.

Io le ho risposto che mi stavo preparando per un impegno di lavoro, e “quella roba” era un fagotto di carta alto cinque centimetri, malamente rilegato con punti metallici.

“Stasera hai diritto alla scrivania ed al bicchiere di whisky con ghiaccio, allora. Ci penso io”.

E’ stata di parola, ha sgombrato la vecchia scrivania di legno scuro delle sue carte, ha portato via il suo netbook ed ha tirato fuori una polverosa bottiglia di Chivas.

“Se preferisci, niente ghiaccio e Lagavulin, naturalmente”.

No, grazie, fa ancora caldo, e il Lagavulin vorrei berlo direttamente dalle sue labbra, lo abbiamo fatto una volta, lei ne prendeva un sorsetto e poi mi baciava, ed era magnifico; ma stasera devo lavorare.

“Io mi metterò qui in un angolo, non ti disturberò”.

Ho abbassato…

View original post 104 altre parole

Notte magica

by cristinadellamore

Questa è la dodicesima notte dopo il natale, ed è una notte in cui sento la nostra amica Cristina e la sua lei – Stella – molto vicine: più vicine del solito.

Ho pubblicato qui un nuovo capitolo della storia fantasy: la battaglia sta per cominciare, si avvicina per ora col passo cadenzato della fanteria pesante Elfica; e non senza sorprese.

Mario Siniscalchi

Il sole del mattino e della sera

by cristinadellamore

Comincia il 2020, senza la nostra amica Cristina e la sua lei – Stella. Io continuo a ripubblicare in ordine i post che ci ha lasciato Cristina, perfetti ricordi di vita felice; la teniamo sempre con noi.

Mario Siniscalchi

Solo per amore

Le nostre finestre non affacciano su panorami da sogno, qui in città: palazzi da tutte le parti, quindi poco sole.

Lo troviamo, anche in questa stagione un po’ così, quando usciamo presto per andare a correre, o o quando lo facciamo subito prima del tramonto.

Sole basso, sia al mattino che alla sera, e qualche volta ce lo troviamo dritto negli occhi. Quando giriamo un angolo, a volte ci coglie di sorpresa, e ci capita di barcollare, e ne ridiamo assieme dopo aver sbattuto le palpebre.

Ridiamo perché c’è una piccola gara: chi sarà la prima di noi a dire all’altra: “Come ti fa ancora più bella, questa luce”?

L’ultima volta ho vinto io, ma il giorno prima lei aveva improvvisamente cambiato la frase e mi aveva detto che mi desiderava ancora di più, così, ed io ho sentito una grande pressione nella pancia, e non ho potuto neanche rispondere…

View original post 38 altre parole

Fine anno

by cristinadellamore

Manca poco all'anno nuovo, un anno senza la nostra amica Cristina e la sua lei - Stella. La sua storia fantasy, però, ci
 tiene compagnia: ho pubblicato qui un altro capitolo.

Mario Siniscalchi

Persico contest

by cristinadellamore

Io sono certo che, dovunque ed in qualsiasi forma si trovino, la nostra amica Cristina e la sua lei – Stella – sono insieme, come è giusto che sia; non possono essere separate due persone che si amano così tanto, con una totale complicità ed allegria. Nonostante tutto, buon natale.

Mario Siniscalchi

Solo per amore

Il trancio di pesce persico è quanto di più lontano possa essere dall’esperienza di mangiare il pesce, e non solo perché arriva dal cuore dell’Africa, ma perché in realtà non sa proprio di niente.

“Più è difficile più dà soddisfazione”, ha dichiarato lei, ed io ho accettato la sfida: ognuna di noi ne avrebbe preparato uno a modo suo, e la cuoca peggiore avrebbe servito, in bagno ed a letto, la migliore, per due giorni.

Abbiamo messo anche il limite di tempo di mezz’ora  e quello della cottura, con il divieto di forno.

Pronte, via. E qui sono stata avvantaggiata dal PC un po’ più veloce del suo, nello sfogliare le ricette grazie al motore di ricerca di Mountain View. Ho preferito una preparazione semplice, con pochi ingredienti, ed ho effettuato anche una piccola variazione.

Intanto lei si affannava a pelare, tagliare e triturare non capivo cosa.

Alla fine, il mio…

View original post 125 altre parole

In vista del natale

by cristinadellamore

Sarà un natale un po’ più triste, per noi che abbiamo perso la nostra amica Cristina e la sua lei – Stella. Per ricordarle meglio, qui un altro capitolo della storia fantasy di Cristina, appena pubblicato; e magari andate anche qui, per la storia della sua lei – Stella – che pure sto pubblicando.

Mario Siniscalchi

No, non è l’Ice Bucket Challenge

by cristinadellamore

Qualche anno fa andavano di moda, ho scoperto, queste catene di sant’Antonio tra blogger. La nostra amica Cristina non si è tirata indietro – figuriamoci, non lo faceva nella vita reale – e questa è la sua prima volta. Direi che è comunque un post gradevolissimo e che non ha perso smalto nonostante il tempo passato.

Mario Siniscalchi

Solo per amore

Allora, un caro amico mi ha nominata per questa cosa qui:

  • “The Very Inspiring Blogger Award”, nomination che si attribuisce ai blogger e ai blog che si considerano fonte di ispirazione nell’ambito di riferimento, in questo caso specifico l’ambito Beauty: Nel mio caso, bellezza interiore che si converte e sostiene la bellezza esteriore…
    tratto da NaturaNatura – Blog di Sara

Ovviamente ringrazio. Ma le cose sono un pochino più complicate di così, naturalmente, perché ci sono delle regole (tipo: “Questo non è il Vietnam! Ci sono delle regole!), che elenco qui di seguito:

1- Ringraziare la persona che ti ha nominato 
2- Elencare le regole della nomination 
3- Condividere sette fatti su di te
4- Nominare altri 15 blog e lasciar loro un commento per la nomination 

E qui diventa difficile. Ho dato corso ai punti 1 e 2, mi pare, ma già dal punto numero 3 vado un po’…

View original post 597 altre parole

Quasi un anniversario

by cristinadellamore

Ho pubblicato qui un nuovo capitolo della della storia fantasy della nostra amica Cristina ma vorrei aggiungere qualche parola.

Domani sono quattro mesi che Cristina e la sua lei – Stella – ci hanno lasciato. Mi piace pensare che sono ancora insieme e sono sempre felici ed innamorate. Ottima ragione per non ricordarle con tristezza ma con allegria.

Io abitavo vicino casa loro anche se non ci incontravamo spesso perché i nostri orari non coincidevano; oggi mi è capitato di passare davanti al negozio che era spesso protagonista dei racconti della nostra amica Cristina e per un istante, purtroppo brevissimo, mi è sembrato di vederle: Cristina innamorata di un qualche abito e la sua lei – Stella – che sorrideva gentile e prometteva di regalarglielo ai saldi. Ho scattato, come faceva Cristina, due foto, le trovate qui sotto.

Mi sembra il modo migliore per ricordarle.

Mario Siniscalchi.

Leggi il seguito di questo post »

EssereDonna&Mamma

forse il segreto è non pensarci più e godermela fino in fondo

Daniele Peluso

Fotografia amatoriale, scrittura amatoriale, minimalismo, voli pindarici, nebbie ed utopie.

Viaggio dentro me

Qui tutti possono essere ciò che vogliono

Ibelieveinunicorns

Mi piace essere la cosa giusta nel posto sbagliato e la cosa sbagliata nel posto giusto, perché accade sempre qualcosa di interessante. Andy Warhol

The Other Side Of The Fumettaio

Pensieri vaganti (ed adulti), ma dal lato "cassa" del bancone.

toffee

you believe forever

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

teetering on the brink

Frammenti di vita, d'immaginazione, e realtà

La Casa Di Marte

Il momento dove la notte è più buia... è quello più vicino all'alba.

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

Besos de Cuero

"When pain and pleasure become ecstasy." - Erotic tales of dominance, submission and transcendence.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

GramonHill

Cinema, racconti e altro...

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Araba Fenice

Infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

Chiara Saracino

Studio Storia e Critica dell'arte e dello spettacolo, laureata in Beni artistici e dello spettacolo all'Università di Parma. Sono cresciuta a Padova ma dal 2015 vivo a Parma dove la mia passione per l'arte continua e si fortifica. Sono innamoratissima di Edoardo con cui, oltre alla nostra magica relazione, condivido la mia vita e tutte le mie passioni.

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love