Tag – 4 Espressioni Dialettali

di cristinadellamore

 

tag4espressioni

 

Bloody Ivy ha appena creato questo Tag e mi ha nominata tra le prime. Ringrazio e procedo; intanto però, se vi avanza un click, magari andatela a trovare perché ne vale davvero la pena.

Regole:
1. Citare l’ideatore del TAG (bloody ivy) e da chi siete stati nominati.
2. Raccontare delle vostre 4 espressioni dialettali più usate o preferite
4. Nominare (sul serio, nominare) qualche blog (anche solo 1, uno), perché è una cortesia che si fa a qualche blogger. Avvertirli.

Come dice Bloody Ivy, nominare, cioè linkare altri blog sotto i post di questi giochini – tag, è aumentare la possibilità di visibilità ad altri blogger.
Come arriva la gente al vostro blog? Al mio molti dai motori di ricerca, e per dire la verità arrivano e se ne vanno: chissà come mai, si aspettano in genere qualcosa di diverso, a vedere le parole chiave che li portano da me. Oppure ogni tanto mi capita di commentare altri blog della mia comunità, o qualcuno di quelli generalisti sui grandi siti di informazione e bum, improvvisamente il mio traffico esplode.


Solo che i lettori così sono come i soldi, facili ad arrivare, facili ad andare via.

Però moltissimi sono quelli che vedo arrivare dal lettore di WordPress, e qui devo davvero  un enorme grazie a tutti i miei follower che sono diventati tantissimi grazie anche a questo passaparola dei TAG e degli Award.

Quindi non siate timidi, rispondete al TAG e fate un favore ad un blogger che scrive qualcosa che vi piace.

E adesso veniamo al dunque: le mie espressioni dialettali favorite. Sono romana ma i miei genitori no. Ho sempre vissuto a Roma, ma in periferia, immersa in un calderone di dialetti diversi ed in un romanesco imbastardito. Confesso infine che grazie a lei mi sto liberando delle più pesanti inflessioni dialettali.

Comunque:

A) t’attacchi ar fumo de la pippa, che corrisponde ad arrampicarsi sugli specchi. Cosa c’è di più elusivo di qualche voluta di fumo?

B) ma quello è er naso tuo o te stai a magnà ‘na frappa?, e frappa corrisponde a chiacchiera o sospiro, tipico dolce di carnevale, quindi questo interlocutore ha davvero un naso importante;

C) chi j’attocca nun s’aggrugna, ovvero bisogna accettare anche la cattiva sorte

D) t’hanno beccato cor sorcio in bocca, cioè colto sul fatto.

E adesso le nomine: scorro il mio blogroll e tiro in ballo

  1. Andrea
  2. Valentina
  3. Ali di velluto
  4. Denise
  5. Ehipenny
  6. il Bruco Mangiasogni
  7. Emma York
  8. Sara Paniz
  9. Scrittore5-5
  10. Sidewinder01gates

Sono dieci, come previsto, e sono tutti blog che vale la pena di seguire. Di nuovo grazie a Bloody Ivy, e a rileggerci presto.

Annunci