Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Strategie

by cristinadellamore

“Non si può uscire dall’euro in maniera ordinata e democratica.”, dice lei, e per una volta non sorride mentre mi porge con la punta delle dita un’oliva ascolana. Io la prendo tra le labbra e colgo l’occasione per baciare la mano che mi nutre, indifferente alla occhiata dei vicini di tavolo. Intanto le nostre amiche, tra un boccone e l’altro della frittura mista che in questo locale alle spalle di va Veneto è particolarmente abbondante, annuiscono ed invitano lei a continuare. E’ l’argomento del giorno se non della settimana, io qualche idea me la sarei anche fatta e comunque non ho patrimoni da proteggere, i miei quattro soldi di risparmio sono in un fondo che non so nemmeno come investa, figuriamoci. Ma quando lei spiega conviene darle ascolto, si impara sempre qualche cosa.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

La battaglia: mattino (2)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

La Bastarda restò in silenzio, poi disse: “Chissà come mai, non sono sicura di potermi fidare, magari saresti in grado di trovare una cella adeguata anche per Morwen; e sei proprio sicuro di riuscire a scoprirlo, in questo caso?”.
Sorrise appena, regolò il passo, sistemò la bandoliera che reggeva spada corta e pugnale, alla maniera della fanteria leggera prima di aggiungere: “Dovrò ricostruirla, questa città, se la nostra armata la prenderà d’assalto”.
“Cercheremo di danneggiarla il meno possibile, te lo prometto”.
“Ma perché sei così certo che sarà necessario un assedio?”.
“La nostra armata delle Informazioni ci ha comunicato che la Regina non ha una massa di manovra in grado di affrontarci sul campo; siamo quindi certi che si chiuderà nella sua capitale con la Guardia e la milizia cittadina. E sappiamo ben che le mura, per quanto possano essere alte e robuste, non sono più forti dei soldati che…

View original post 397 altre parole

Fuori tempo massimo

by cristinadellamore

Solo per amore

Non è il giorno migliore per provare una ricetta nuova e complicata. Ma a lei piacciono tantissimo le polpette di baccalà che le portano al ristorante di pesce, quello con la cameriera bionda e col piercing sulla lingua che mi sembra sempre troppo affettuosa, e allora va bene, approfittiamo della domenica, e se saltiamo un pranzo lì io sono solo contenta.

View original post 378 altre parole

Espressioni

by cristinadellamore

“Guida tu, amore. Io sono stanca”. Ma certo. Dunque, il meccanico mi ha riconsegnato lo scooter ma insomma, non mi convince come va, e allora per andare al mare, in questo sabato in cui si festeggia anche il compleanno di lei e la cugina rientra stasera per andare a cena tutte assieme, non lo prendiamo e preferiamo la venerabile Ural che sembra indistruttibile.

Leggi il seguito di questo post »

Continuità

by cristinadellamore

“Non fermarti, amore, ti prego”. Lei lo sussurra, la bocca contro il cuscino, ed io sono felice di accontentarla. Lei è ammanettata al letto, polsi e caviglie, a pancia in giù, ed io scavo gentilmente dentro di lei con due dita; dopo avere a lungo accarezzato la fichetta rovente e depilata di cui non ho mai abbastanza ed aver strappato meravigliosi gemiti di piacere alle labbra di lei, con le dita ormai umide ho cominciato ad aprirmi la strada nel culetto alto e sodo. Lei prima ha avuto un piccolo sussulto, poi un lamento, in un tono diverso, e si è completamente rilassata, per concedermi il passo, lì dove è ancora più caldo e morbido.

Leggi il seguito di questo post »

Sconti

by cristinadellamore

Insomma, giornata improvvisamente calda, viaggio con la vespetta in prestito più complicato del solito per traffico e buche, e poi, appena uscita da una riunione, trovo una inattesa chiamata del meccanico. Buone notizie, mi dice quando richiamo, e quindi faccio un po’ l’equilibrista con l’agenda e mi presento puntuale davanti alla piccola officina.

Leggi il seguito di questo post »

Discussioni

by cristinadellamore

Lei mi stringe spasmodicamente la mano, forte, da farmi male, e intanto segue, concentratissima, il serrato botta e risposta tra la cugina ed il presidente della commissione; anche io ascolto, non capisco niente di tutto l’ambaradam in legalese stretto ma sono certa che qui la cugina si sta giocando assieme al voto di laurea un bel pezzo della futura carriera. Accanto a me c’è anche il professore che si morde le labbra e sembra ancora più teso di lei, alle mie spalle il fratellone che sento sospirare ogni tanto e che certamente non si è pentito di non aver voluto studiare, fondamentalmente c’è tutta la famiglia, scusa l’assenza mia cognata che tra figli e lavoro non ha proprio trovato il modo di arrivare all’università per assistere alla discussione della tesi della cugina.

Leggi il seguito di questo post »

La battaglia: mattino (1)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

L’armata Elfica si mise in moto ben prima del sorgere del sole. Primi a muoversi furono i manipoli di esploratori che rivestivano e il ruolo di avanguardie per riconoscere il terreno e quello di protezione lungo i fianchi della fanteria pesante e del complicato seguito di carriaggi; dopo una attesa pari a quella prevista dal manuale della scuola di guerra si misero in marcia le compagnie di lancieri e, ancora più tardi, le salmerie, assieme alle quali viaggiava re Szibelis con la sua piccola Guardia affidata alla Bastarda Reale. Il re avrebbe preferito muoversi con lo Stato Maggiore dell’armata, ma aveva dovuto piegarsi alle insistenze del Generale dell’armata, col quale si era schierata anche la Bastarda Reale nel suo ruolo di comandante in campo della Guardia, che aveva indicato come decisive per la scelta le maggiori possibilità di difesa e protezione; sottovoce, aveva anche suggerito al re che così sarebbe…

View original post 388 altre parole

In ufficio, di sera (straordinario)

by cristinadellamore

Solo per amore

“Sono la tua segretaria, un’ochetta appena appena capace di rispondere al telefono e di stamparti le mail che tu non hai il tempo di scaricare. Ma sono, ovviamente, follemente innamorata di te, un grande manager giovane, bello e potente. Per te lavoro con altre due ragazze più o meno del mio stesso tipo, belle e stupide, ci alterniamo perché i tuoi orari sono assurdi. Stavolta mi è toccato il turno serale, ed è la prima volta, visto che sono qui da due settimane; la mia collega, quella bionda alta e magra che sembra un’indossatrice mi ha lasciato le consegne: niente telefonate, quando il caffè è pronto te lo devo portare nella tazzona americana, e basta, sei in teleconferenza con New York e non devi essere disturbato. La bionda se ne va un po’ barcollante sulle sue Louboutin, la macchina per il caffè suona, tocca a me. Prima di entrare liscio…

View original post 613 altre parole

Contromisure

by cristinadellamore

La vespetta nera che mi e’ stata messa a disposizione dal meccanico non è precisamente nelle migliori condizioni possibili; vediamo, mancano gli specchietti, non c’è traccia di un parabrezza, e meno male che il tempo è migliorato, le gomme mi sembrano un po’ consumate ed i freni sono abbastanza virtuali. Mi accontento, ovviamente, in attesa di meglio, e visto che ormai ci ho preso gusto mi limito al tragitto casa ufficio casa: per gli appuntamenti taxi e carta di credito aziendale che mi e’ stata finalmente consegnata nel corso di una piccola cerimonia alla presenza del mio team dal direttore generale che mi ha fatto firmare due pagine scritte fitte di impegni e garanzie il cui succo è: se la usi anche solo per un pacchetto di caramelle ti facciamo molto male.

Leggi il seguito di questo post »

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

teetering on the brink

Frammenti di vita, d'immaginazione, e realtà

La Casa Di Marte

Il momento dove la notte è più buia... è quello più vicino all'alba.

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

IL COLLEZIONISTA DI RANCORI

"Ah, davvero" dico, mettendo via l'ennesimo rancorino da covare in santa pace. Secondo Miriam era quella la mia vera passione. "C'è chi colleziona francobolli, o scatole di fiammiferi" mi ha detto una volta. "Tu collezioni rancori..." (Mordecai Richler)

Sogni & Bisogni

...senza la vita sarebbe in bianco e nero...

Alessandra V.

Diari BDSM e fantasie Cyberpunk di un'italiana in Canada

inchiostro di libidine.

L'amore è una forma di pregiudizio. Si ama quello di cui si ha bisogno, quello che ci fa star bene, quello che ci fa comodo. Come fai a dire che ami una persona, quando al mondo ci sono migliaia di persone che potresti amare di più, se solo le incontrassi? Il fatto è che non le incontri.

Besos de Cuero

"When pain and pleasure become ecstasy." - Erotic tales of dominance, submission and transcendence.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Just A Game Of Roles

É solo un gioco di ruoli?

Umano In The Dark

L'altra faccia

GramonHill

Cinema, racconti e altro...

mai senza make up

Be Glamour With Humour

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Araba Fenice

Infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

UmanoAlieno 2.0

Perchè si, ovvio!

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

luca701

Art-Deviantart-3dArt-Fantasyart-Streetart-Illustration-Surrealismo.

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

volodirondine

...in fondo la fotografia è un modo più sbrigativo per fare una scultura!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Cammello Blu

Le cose che non capisco

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando