Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Piccole e grandi manovre – Seconda parte

by cristinadellamore

(Segue da qui)

Con la più squisita delle maniere ci scambiamo i baci sulle guancia e ci stacchiamo appena in tempo per ricevere il commerciale e l’amministrativa part time, che arrivano assieme, addirittura tenendosi per mano. Sembrano davvero in forma, probabilmente sono appena scesi da un letto e contano di risalirci dopo cena, hanno la mia benedizione, e mi auguro che duri a lungo, non mi piacerebbe avere nel team due che si odiano e che magari si rinfacciano che lui ce l’ha piccolo e lei puzza di pesce tra le gambe.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Giustizia

by cristinadellamore

Arrivo a venti, contando mentalmente, e poi non sento più il morso del cuoio intrecciato sulle natiche. Conto mentalmente perché lei mi ha voluta imbavagliata con la gag ball, anzi è stato il primo giocattolo che mi ha imposto, prima ancora del collare e delle manette nuove, di cuoio un po’ più rigido che, dice, mi stanno benissimo. Imbavagliata, e col filo di bava che mi scorre dalle labbra, non ho potuto contare a voce alta e ringraziare lei per ogni frustata; non ce n’è bisogno, lei sa che tutto il mio corpo appartiene a lei e ringrazia con i piccoli movimenti che mi sono concessi, piegata in due sul venerabile tavolo di mogano che, dopo i lavori per la nuova cucina, ha sostituito il tavolino di legno col piano in graniglia al quale lei mi ha legato le prime volte; a proposito, chissà che fine ha fatto, mi dispiacerebbe sapere che è stato mandato in discarica, ci sono affezionata.

Leggi il seguito di questo post »

Piccole e grandi manovre – Prima parte

by cristinadellamore

Insomma, io ci ho pensato su più a lungo del solito senza riuscire a prendere una decisione ed è andata a finire che lei mi ha convinta, quindi stasera offro la pizza al mio team per festeggiare i risultati, augurarci buone vacanze e rinsaldare, come dicono i manuali tipo “Diventa un manager in dieci lezioni”, lo spirito di gruppo. Non sono certa che sia una buona idea e, soprattutto, mi dispiace uscire la sera senza di lei. Avrei potuto allargare l’invito ai partner ma così potevo mettere in imbarazzo l’amministrativa part time ed il commerciale che ancora filano il perfetto amore e sono convinti che nessuno se ne è accorto, quindi niente da fare.

Leggi il seguito di questo post »

La battaglia: mattino (10)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Belladonna aveva approfittato di un piccolo cespuglio per nascondersi senza rinunciare a guardarsi attorno, e tirò un grosso respiro di sollievo quando ad un palmo da lei passò trotterellando un grosso cinghiale, evidentemente disturbato dalle avanguardie Elfiche.
“C’è un’altra ragione per la quale siamo qui, mia signora”, aggiunse il contadino.
“Non dirlo, lo sento”, rispose Belladonna, ancora con le mano appoggiata al suolo. “C’è tanto potere, qui, posso quasi toccarlo attraverso la terra”.
“Non so di cosa parli, mia signora, io so solo che le trappole messe qui catturano più prede di tutte le altre in tutto il bosco, e che i guardiani non trovano mai chi passa per questo viottolo. Per noi è un posto fortunato, mia signora”. Il contadino si avvicinò fin quasi a sfiorare l’Elfa per aggiungere, a voce bassissima: “Gli anziani raccontano che una volta qui c’era una quercia cava e che da lì venne il…

View original post 343 altre parole

Cambiamenti

by cristinadellamore

Solo per amore

Lei ha fissato l’appuntamento. Certo, io avrei preferito passare prima da casa e cambiarmi, ma ho obbedito disciplinatamente e mi sono presentata all’ora fissata dal parrucchiere, con indosso l’abituccio ormai stazzonato e zuppo di sudore indossato al mattino.

View original post 323 altre parole

Contratti

by cristinadellamore

La vecchia offerta che utilizzo sul telefonino personale e che sembrava così conveniente non ha resistito all’arrivo sul mercato della compagnia low cost ed alle controofferte delle altre. Non solo, daun po’ di tempo a questa parte il servizio è peggiorato, manca spesso la copertura voce e quella dati sembra essere diventata più lenta. E così, approfittando di una giornata tranquilla, quasi un anticipazione delle ferie agostane, ho dedicato l’ora di pranzo ad un giro nei negozi di telefonia.

Leggi il seguito di questo post »

Questa volta

by cristinadellamore

Mi risveglio di soprassalto, zuppa di sudore nonostante il condizionatore che ronza in un angolo, la maglietta XXL che ieri sera, chissà perché, ho tenuto addosso arrotolata fin quasi alle ascelle. Un sogno, ovviamente, in questa notte estiva, e qualcuno lo chiamerebbe un sogno premonitore.

Leggi il seguito di questo post »

Correzioni

by cristinadellamore

“Ti sta venendo la tartaruga, amore”. Lei mi parla all’orecchio e intanto lascia scorrere le punte delle dita sul mio pancino seguendo un tracciato noto solo a lei e che ad ogni centimetro mi fa provare nuovi brividi di desiderio. Non posso rispondere perché sono doverosamente imbavagliata dalla gag a doppio fallo, e non posso sottrarmi alla carezza perché sono legata a spreadeagle al nostro letto di ottone. Aspetto e mi godo il piacere di essere nelle mani di lei, un anticipo dei piaceri che verranno.

Leggi il seguito di questo post »

Carne fresca

by cristinadellamore

Lei arriva stasera dopo avermi lasciata sola due giorni ed una notte ed io mi farò trovare pronta. La cugina è andata a sottomettere il professore o forse no – poi mi racconterà, ne sono certa – ed ho spazio e tempo per prepararmi come si deve. Per cominciare faccio una doccia usando il sapone nuovo, comprato stamattina, dal penetrante profumo di agrumi, e ci metto tutto il tempo che mi serve.

Leggi il seguito di questo post »

La battaglia: mattino (9)

by cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Quello che la storia militare non raccontava, ma che Belladonna aveva scoperto parlando con le guide che discendevano dai ribelli sconfitti, fu che il proprietario del bosco venne bruciato a sua volta per aver chiesto un risarcimento alla corona e che il re recuperò abbondantemente le spese sostenute vendendo ai bordelli Elfici e dei Regni del Sud le donne più giovani ed avvenenti degli sconfitti. L’Elfa si guardava attorno con attenzione: non avrebbero mai dovuto passare di lì, pensò, perché sul quel terreno scoperto la fanteria pesante avrebbe avuto agio di manovrare ed inchiodare il suo piccolo manipolo armato alla leggera. Il giovane contadino sembrò leggere nel pensiero di Belladonna e dopo pochi passi cambiò improvvisamente direzione guidando l’Elfa ed i suoi compagni verso una zona molto più riparata, ove il terreno, dalla conformazione più corrugata, teneva i soldati al coperto e ne nascondeva anche eventuali tracce.

View original post 479 altre parole

toffee

you believe forever

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Racconti della Controra

Rebecca Lena Stories

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

teetering on the brink

Frammenti di vita, d'immaginazione, e realtà

La Casa Di Marte

Il momento dove la notte è più buia... è quello più vicino all'alba.

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

Alessandra V.

Diari BDSM e fantasie Cyberpunk di un'italiana in Canada

Besos de Cuero

"When pain and pleasure become ecstasy." - Erotic tales of dominance, submission and transcendence.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

GramonHill

Cinema, racconti e altro...

mai senza make up

Be Glamour With Humour

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Araba Fenice

Infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio, perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

UmanoAlieno 2.0

Perchè si, ovvio!

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

luca701

DI TUTTO UN PO'

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

agores_sblog

le parole cadono come foglie

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

volodirondine

...in fondo la fotografia è un modo più sbrigativo per fare una scultura!

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

chiarasaracino's Blog

essere distanti

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love