Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Tag: vendita

Cavalieri e principesse (in pericolo) – Sesta parte

by cristinadellamore

(Questa è l’ultima parte, la precedente è qui)

Immagino troppo e vengo richiamata alla realtà dalla voce morbida della cliente che mi chiede se va tutto bene. Certo che sì, anche troppo; mi sto facendo decisamente troppo coinvolgere dai miei pensieri ed invece devo dedicarmi al qui ed ora: già, perché questa vendita ancora non l’ho fatta. Quindi ritorno al presente, sostituisco l’espressione beata che prendo sempre quando penso a lei ed a me assieme con il sorriso standard da commerciale e faccio i miei complimenti alla direttrice che li accetta con un mezzo inchino, e mi spiega che al piano di sopra le stanze sono un po’ più grandi ed hanno una bella vista sulla campagna circostante, magari mi interessa vederle? No, grazie, mi piacerebbe invece prendere una boccata d’aria, nonostante la pioggerellina che intuisco abbia ripreso a cadere, e vedere il resto dell’azienda.

Leggi il seguito di questo post »

Polvere senza stelle

by cristinadellamore

Scendo dal tassì che mi ha portata nel bel mezzo del niente assieme al nerd. Ultima visita della giornata, palazzone di uffici in vetro e cemento che starebbe benissimo a Manhattan o nel Miglio Quadrato e invece siamo in vista dei Castelli; probabilmente per piazzare i locali precisano che sono ad un passo dal Raccordo Anulare e dall’autostrada e magari qualcuno abbocca, come il nostro cliente che ha messo in piedi un piccolo call center e mentre venivamo fin qui mi sono chiesta come faccia a sopravvivere.

Leggi il seguito di questo post »

Alla fiera dell’est

by cristinadellamore

Dunque, questo cliente è tutto un programma, dai capelli biondi a spazzola agli gelidi occhi azzurri, agli alti zigomi da slavo ed alle labbra carnose sempre atteggiate ad un sorriso accattivante. Si è presentato con nome e cognome italianissimi ma parla come i russi dei film all’epoca della guerra fredda, e devo controllarmi per non chiedergli perché.

Leggi il seguito di questo post »

Salite e discese

by cristinadellamore

Unico appuntamento di oggi, ma a casa del diavolo, tanto per cambiare. In questa zona ci sono già stata ed era un giorno di freddo e di pioggia con lei che mi ha fatto da autista ed assistente (e non solo), oggi sole e gran caldo, e allora lei mi lascia la Ural che non guido da un po’, ed io scelgo jeans, maglietta e giubbotto di pelle e completo il tutto con gli stivaletti borchiati che fanno molto biker, e non solo: a lei piacciono tantissimo e spesso finisco col restare con solo quelli addosso.

Leggi il seguito di questo post »

Predisposizioni

by cristinadellamore

Approfitto di una mattina senza appuntamenti per lavorare da casa. Connessa grazie al portatile aziendale controllo i progressi del team, leggo la relazione del nerd sulla personalizzazione dei prodotti a magazzino e la inoltro al direttore generale, avvio una videoconversazione con l’amministrativa part-time che, guarda caso, si lamenta dei carichi di lavoro; anche la mia collaboratrice oggi lavora da casa, ed è perfettamente truccata, pettinata e vestita, filo di perle e camicetta bianca. Mi viene da ridere, perché io ho approfittato della mattinata così e mi sono tolta il gusto di lavorare con addosso solo la lunga maglietta bianca che, come lei e la cugina, indosso in casa nella stagione calda, non sono truccata e devo ancora lavarmi i capelli.

Leggi il seguito di questo post »

Ritardi

by cristinadellamore

Arrivo a casa tardissimo, molto più del solito, e lei mi salta addosso non appena apro la porta, mi bacia come se volesse mangiarmi, mi abbraccia come se volesse stritolarmi, e tra un bacio e l’altro mi dice quasi piangendo: “Perché non hai avvertito, amore? Sono quasi morta di paura”. Non ci penso neanche a rispondere, ricambio l’abbraccio ed i baci e davvero sento il sale delle lacrime sulle guance di lei e la stringo ancora più forte e non mi rendo conto che le faccio anche male, io ho ancora addosso il giaccone e lei porta solo la maglietta XXL che comprato io, sei magliette a venti euro, due a testa comprendendo la cugina, e le usiamo in casa a tutela del comune senso del pudore adesso che comincia a far caldo.

Leggi il seguito di questo post »

Sviluppi

by cristinadellamore

Diciamo che tutto mi sarei aspettata tranne il messaggio di posta elettronica arrivato sulla mia casella personale. La banca sulla quale mi viene accreditato lo stipendio, che paga i miei conti e si occupa dei miei modesti investimenti mi manda un saluto, mi fa sapere che si ricorda di me e mi prega di fissare un appuntamento, il che è più facile a dirsi che a farsi, visto che in questo periodo sono sempre in giro. Sì, perché la banca è ovviamente a due passi dall’ufficio.

Leggi il seguito di questo post »

Passato

by cristinadellamore

Buio, traffico, pioggerellina sottile ed insistente, insomma situazione estrema per il ritorno a casa dopo l’ultimo incontro della giornata con un cliente a casa del diavolo, e meno male che la vendita e’ andata in porto. Ci si vede poco e mi rendo conto che dovrei proprio cambiare la visiera del casco, e’ un po’ graffiata e non riesco più a pulirla come si deve.

Leggi il seguito di questo post »

Telefoni – Quinta parte

by cristinadellamore

Bene, come al solito non appena ripreso il controllo dei miei sensi, alla fine di una vendita, mando un messaggio a lei per farle sapere come è andata e per ripetere che la amo. Stavolta, con il telefono in mano, mi viene un dubbio e chiamo anche in ufficio, anzi, chiamo di nuovo il direttore generale, gli dico che ho finito e che posso arrivare in ufficio tra mezz’ora. Mi risponde, fin troppo contento, che sarà lì ad aspettarmi; fin troppo educato, non mi chiede come è andata la vendita. O forse lo sa già, avrà visto i dati del contratto che ho spedito al ragioniere pensionato, vuoi che il direttore generale non possa accedere ai dati della contabilità?

Leggi il seguito di questo post »

Elenchi – Terza parte

by cristinadellamore

(Segue da qui)

Visto che sono tesa e carica, decido di andare avanti, ma prima un messaggio a lei, per scusarmi ed annunciare un maggior ritardo. La risposta, immediata, è l’icona di un cuoricino.

Leggi il seguito di questo post »

EssereDonna&Mamma

forse il segreto è non pensarci più e godermela fino in fondo

Daniele Peluso

Fotografia, scrittura, minimalismo, voli pindarici, nebbie ed utopie.

Viaggio dentro me

Qui tutti possono essere ciò che vogliono

Ibelieveinunicorns

Mi piace essere la cosa giusta nel posto sbagliato e la cosa sbagliata nel posto giusto, perché accade sempre qualcosa di interessante. Andy Warhol

toffee

you believe forever

Crèmisi Poetica

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

La Casa Di Marte

Il momento dove la notte è più buia... è quello più vicino all'alba.

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Gramonhill - Il blog di Luke

Cinema, racconti e altro...

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Nadia Fagiolo

Racconti, poesie, recensioni e molto altro ancora ...

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Alice Jane Raynor

Sperava presto di raccogliere il segreto per essere felici

il mio tempo sospeso

letture ed altri pensieri

Cosa vuoi Vivian? Voglio la favola

racconti d'amore, sogni e sapori

Sogno di Strega

Un pizzico di magia ogni giorno

NonInUnDemoneSolo (blog di diegofanelli)

Nonìn, tranquillo, sarai sempre un demone... (blog sottoposto a Licenza Creative Commons - vedi sezione "About")

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: