Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Tag: seni

Confessioni

by cristinadellamore

Dopo, in genere, è il momento delle carezze languide e gentili, dei piccoli baci , dei sorrisi e delle poche parole felicemente sussurrate – parole d’amore e di felicità.

Leggi il seguito di questo post »

Medicine

by cristinadellamore

La sveglia dice che non sono neanche le quattro del mattino. Fa freddo ma io sento caldo. Ho anche il naso chiuso e la gola in fiamme: raffreddore, ed è colpa mia. Lei mi aveva quasi pregato, in questi giorni gelidi, di lasciar perdere lo scooter e viaggiare in autobus; per pigrizia, per arroganza, chissà perché ma in fondo non importa, ho detto di no, viaggio in moto, faccio più in fretta, basta che mi copro.

Leggi il seguito di questo post »

Soluzione

by cristinadellamore

Apro gli occhi in una mezza luce lattiginosa. No, non è presto, mi rendo conto che fuori c’è una specie di nebbia che non invita a lasciare il letto caldo e l’abbraccio del piumone e della persona amata – non necessariamente in quest’ordine.

Leggi il seguito di questo post »

Ritorni

by cristinadellamore

Lei mi aspetta in camera da letto. Io mi intrattengo in bagno, mi strofino, mi asciugo dopo la doccia, voglio far passare il tempo. Ho fretta ma voglio aspettare; so che ha fretta anche lei, ed anche lei aspetterà e godrà ogni istante dell’attesa.

Leggi il seguito di questo post »

Del rumore e delle sue conseguenze

by cristinadellamore

Stridere di freni, poi il tonfo di metallo contro metallo e l’urlo di un clacson bloccato. Ci voltiamo, ovviamente, e ci troviamo davanti a due automobili incastrate una dentro l’altra, lamiere contorte, parabrezza crepati, e non mi chiedo come sia successo, la mia prima reazione e correre lontano. Ho paura di incendi ed esplosioni, nei film di azione si vede sempre la macchine che si incendia o peggio ancora esplode, non mi piacerebbe trovarmici vicino.

Lei mi tiene per mano, come sempre, e non si muove. Guarda con occhi sbarrati e lascia cadere la borsa della spesa, per fortuna portava carne e verdure, nella mia c’è la bottiglia di olio e quella di vino, e le uova.

Leggi il seguito di questo post »

Citius, Altius, Fortius

by cristinadellamore

Solstizio d’estate ma stamattina c’è un’aria leggera con una luce limpida. Ci siamo buttate giù dal letto e siamo andate a correre, con lei a fare l’andatura con la sua falcata da gazzella, io a seguirla col mio passo un po’ più pesante.

Non sento mai la fatica perché mi perdo ad ammirarla da dietro: le spalle dritte, i fianchi sottili, le natiche rotonde e sode appena nascoste dai calzoncini aderenti, le lunghe cosce snelle ed i polpacci ben modellati che terminano nelle caviglie che posso circondare con pollice e medio.

Leggi il seguito di questo post »

Alternative

by cristinadellamore

“Oggi non e’ giornata da mare”, ha dichiarato lei. Difficile darle torto con questo cielo cupo invano bucato da qualche raggio di sole. Cosa facciamo allora, visto che il bucato e’ stirato, il letto rifatto e la casa pulita?

“Facciamo finta. Spogliati e sdraiati qui”, e ha indicato il vecchio divano della nonna.

Leggi il seguito di questo post »

Segnalazioni

by cristinadellamore

“Ho visto che hai messo la canottiera bianca, quindi niente giochi, solo amore. Abbracciami, più forte, sei bollente ma lo sono anche io, e adesso puoi baciarmi, piano piano, labbra contro labbra, poi un po’ di più, la mia lingua che cerca la tua, la trova, non è una gara a chi ce l’ha più agile. Adesso lasciati rovesciare sulla schiena, io mi abbasso e ti bacio sulla gola, piano, non ti lascerò segni, e tu continua a stringermi, mi piacciono le tue mani sul culo, non smettere, come non smetto io. Ecco, sono riuscita a sollevare la canottiera e posso infilare il capo tra i tuoi seni, mi piacerebbe morderti proprio lì in mezzo ma sarà per un’altra volta, sento che ti basta sentire le mie labbra ed il mio respiro. Non muovere le mani da lì, so benissimo cosa vuoi e lo voglio anch’io ma stavolta facciamo piano. Ti prendo in bocca un capezzolo, lo lecco, ed è durissimo, un’altra volta dobbiamo fare un altro gioco, e va bene, anche l’altro, e adesso le mani sui seni, te li stringo un po’ se tu continui a stringere me, non hai bisogno di parlare, respira più piano, se fai così adesso cosa fari quando ti farò sentire i denti? Adoro il tuo pancino, ti piace se ti infilo la lingua nell’ombelico? Sì, non c’è bisogno che rispondi, e adesso va bene, la tua mano sulla nuca, guidami come farebbe un uomo anche se non ce n’è bisogno, so perfettamente quale bottone toccare, prima con le labbra, poi con la lingua e adesso se sei pronta con i denti, e sì, hai preso fiato e puoi cominciare a chiamarmi, piano però, e io continuo, e poi tu lo farai a me ma non ce ne sarà bisogno perché sono vicina anche io, il tuo sapore mi fa impazzire e voglio che duri ancora un po’, lasciami, ti prego, non avere fretta, prendiamo un bel respiro e adesso ricomincio, puoi alzare la voce, mi piace anche questo, voglio sentire il mio nome sulle tue labbra e sì, solo con la bocca, niente mani, non c’è trucco e non mi accarezzo neanche io perché non serve. Più forte io, più forte tu, vienimi incontro, così, io starò attenta a non farti male con i denti e tu non ti preoccupare, vieni da me e subito dopo verrò anch’io, così come mi trovo, e stringerò più forte i tuoi seni perché sono miei, sei tutta mia, quando vieni, dici il mio nome ed urli che mi ami”.

Cookedhead

by cristinadellamore

“Mi piace qui perché la gente è vera e non si vergogna di niente”. Lei sembra appisolata ma nulla sfugge ai suoi occhi scuri nascosti dalle lenti polarizzate. Oltre ad uno sbarazzino cappellino con la visiera sono le uniche cose che ha indosso ed io non porto neanche il cappellino, solo occhiali con le lenti ancora più scure delle sue per proteggere gli occhi chiari nei quali lei adora specchiarsi quando facciamo l’amore.

Leggi il seguito di questo post »

Nel traffico

by cristinadellamore

Ebbene sì, ci siamo accorte che è finito il mese di agosto dal repentino aumento del traffico e dalla difficoltà di trovare parcheggio anche solo per la nostra moto, figuriamoci.

Per di più, ci sembra che tutti i conducenti siano tornati dalle ferie incattiviti e più arroganti di prima. Lei, spesso, quando si toglie il casco, la sera, mi sembra pallida e tirata anche per la tensione della guida.

“Devi insegnarmi a guidare, devo prendere la patente”, le ho detto di nuovo stamattina, prima di salire sul sedile del passeggero, prima di abbracciarla stretta, prima di partire.

Solo che poi lei è andata pianissimo, per una strada diversa dal solito, e ad un semaforo mi ha chiesto di stringerla di più, con le mani sui seni, e di non lasciarla finché non eravamo arrivate.

Quando sono finalmente scesa dalla moto e lei ha alzato la visiera per baciarmi, non era affatto pallida e per niente tirata. Le ho promesso che viaggeremo sempre così.

EssereDonna&Mamma

forse il segreto è non pensarci più e godermela fino in fondo

Daniele Peluso

Fotografia, scrittura, minimalismo, voli pindarici, nebbie ed utopie.

Viaggio dentro me

Qui tutti possono essere ciò che vogliono

Ibelieveinunicorns

Mi piace essere la cosa giusta nel posto sbagliato e la cosa sbagliata nel posto giusto, perché accade sempre qualcosa di interessante. Andy Warhol

toffee

you believe forever

Crèmisi Poetica

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

La Casa Di Marte

Il momento dove la notte è più buia... è quello più vicino all'alba.

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Gramonhill - Il blog di Luke

Cinema, racconti e altro...

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Nadia Fagiolo

Racconti, poesie, recensioni e molto altro ancora ...

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Alice Jane Raynor

Sperava presto di raccogliere il segreto per essere felici

il mio tempo sospeso

letture ed altri pensieri

Cosa vuoi Vivian? Voglio la favola

racconti d'amore, sogni e sapori

Sogno di Strega

Un pizzico di magia ogni giorno

NonInUnDemoneSolo (blog di diegofanelli)

Nonìn, tranquillo, sarai sempre un demone... (blog sottoposto a Licenza Creative Commons - vedi sezione "About")

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: