Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Tag: scooter

Domenica d’estate e di eclissi

by cristinadellamore

Trovate qui il nuovo capitolo della storia fantasy della nostra amica Cristina.

E no, non ho visto l’eclissi, ho approfittato della giornata per lavorare, preparando un’importante conference call che avrò domani, e reprimendo il desiderio di andare al mare, visto che almeno fino al pomeriggio il tempo è stato bellissimo.

Forse sabato prossimo troverò il coraggio di salire sullo scooter nuovo (nuovo poi, di seconda mano, per ovvie ragioni) e di farmi venticinque chilometri.

Mario Siniscalchi

Cavalieri e principesse (in pericolo) – Seconda parte

by cristinadellamore

(Segue da qui)

Tiro un bel respiro di sollievo, approfitto di una specie di piazzetta e mi fermo per consultare il telefonino. Trovo un messaggio di lei che mi manda un bacio prima di entrare in riunione, due chiamate perse dall’ufficio e l’indicazione che ci sono ancora dieci chilometri e che la mia destinazione è sulla sinistra. Ho tutto il tempo ma non ho voglia di togliermi di dosso l’armatura per prendere un caffè, quindi mi limito a richiamare il segretario/receptionist/factotum: data l’aria che tira in azienda meglio essere fin troppo ligi e disciplinati ed applicare il buon vecchio principio secondo il quale se non puoi contraddirli accontentali anche troppo.

Leggi il seguito di questo post »

Cavalieri e principesse (in pericolo) – Prima parte

by cristinadellamore

Allora, dopo giorni e giorni più che primaverili stamattina cielo nero, umidità da tagliare col coltello e venticello gelato. Ce ne siamo accorte quando siamo uscite a correre ed io mi sono pentita di aver osato i pantaloncini corti, e adesso considero l’armadio per decidere cosa indossare. Sì, perché oggi ho un appuntamento fuori città, il che significa quasi un’ora di viaggio sul mio fedele scooter, per raggiungere l’agriturismo che non è più nostro cliente da anni e che spero di recuperare con i nuovi prodotti. Niente tailleur, dunque, visto che vado in campagna, quindi jeans comodi e scarponcini, camicia di flanella e maglione ampio, da coprire con il giaccone tecnico ed i pantaloni impermeabili che indosso sempre con un po’ di preoccupazione, per quanto sono lisci: se cado con questi addosso mi faccio almeno duecento metri sul fondoschiena. Leggi il seguito di questo post »

Piccoli dolori, piccole soddisfazioni

by cristinadellamore

Oggi a piedi, col mal di schiena che preannuncia il ciclo da qualche tempo, in cambio del mal di pancia e dei crampi che mi venivano fino a qualche mese fa. Ringraziamo dunque per le piccole cose, penso per darmi coraggio mentre affronto l’arietta mattutina protetta dal piumino d’oca che mi ha regalato lei qualche tempo fa, dalla sciarpona a scacchi che era del padre di lei e dal berretto a tronco di cono cui era affezionatissima la madre e che lei ha deciso sta meglio a me.

Leggi il seguito di questo post »

Inganni

by cristinadellamore

Visto che è una bella giornata mi avvio con lo scooter per un viaggio un po’ più lungo del solito, mezzo giro del raccordo e poi via per una consolare. Ci vorrà un’oretta, poi tornerò in ufficio ma non me ne importa, quindi giubbotto di pelle, jeans e stivaletti. Lei mi ha regalato addirittura le ginocchiere protettive e mi ha detto che mi stanno benissimo, ma non è proprio un giudizio affidabile, lo ha detto l’unica volta che le ho messe per provarle e non portavo altro. Fa caldo ma il raccordo mi spaventa un po’, quindi ho messo anche i guanti con le protezioni e guido con la massima prudenza. Nel senso che lo scooter, dopo i problemi della scorso primavera, con trasmissione e variatore nuovi, sembra conoscere una seconda giovinezza, ma non me la sento di correre e tengo sempre un occhio preoccupato agli specchietti, e già un paio di volte mi sono trovata a sbandare per lo spostamento d’aria di qualche camion che mi è passato troppo vicino.

Leggi il seguito di questo post »

Ripresa

by cristinadellamore

A casa stanca, accaldata e decisamente incazzata; lo scooter mi ha di nuovo lasciata per strada, ed è davvero il momento di cambiarlo, peccato però che in questa stagione i prezzi siano fin troppo alti (ma poi quando scendono mai? L’autunno scorso l’usato era inavvicinabile a meno di rivolgersi ad inquietanti catorci, per dire); ma sono incazzata soprattutto perché lei non c’è, e mi apre la porta di casa la cugina, fresca e riposata visto che è arrivata almeno da un paio di ore, ha fatto la doccia e si è cambiata.

Leggi il seguito di questo post »

Acqua e fiamma

by cristinadellamore

Allora, ultimo appuntamento della giornata colpevolmente fissato con il cliente che abita a casa del diavolo, e soprattutto lontano dall’ufficio e lontanissimo da casa; quindi nessuna voglia di tassì per andare dal cliente e altro tassì per tornare in ufficio e poi da lì andare a casa, ho calcolato che se ci vado con lo scooter e torno direttamente a casa risparmio una quindicina di chilometri. Quindi mi avvio coraggiosamente sullo scooter più o meno riparato e che comunque devo decisamente cambiare, magari alla fine dell’estate.

Leggi il seguito di questo post »

Sconti

by cristinadellamore

Insomma, giornata improvvisamente calda, viaggio con la vespetta in prestito più complicato del solito per traffico e buche, e poi, appena uscita da una riunione, trovo una inattesa chiamata del meccanico. Buone notizie, mi dice quando richiamo, e quindi faccio un po’ l’equilibrista con l’agenda e mi presento puntuale davanti alla piccola officina.

Leggi il seguito di questo post »

Muletto

by cristinadellamore

Il meccanico ha mandato il carro attrezzi o qualcosa di simile ed ha recuperato il mio scooter, fermo a casa del diavolo col variatore saltato e adesso ha l’espressione contrita che spesso assume quando ha a che fare con lei. Perché io glielo avevo detto, la settimana scorsa, che c’era qualche problema, e mi ero sentita rispondere che bisognava resistere un paio di giorni e poi avremmo avuto a disposizione uno scooter praticamente nuovo a prezzo stracciato. Bene, mi sta dicendo invece che quello scooter lì, esaminato con attenzione, non era quell’affare che sembrava e quindi niente, bisognerà cercarne un altro.

Leggi il seguito di questo post »

Ritardi

by cristinadellamore

Arrivo a casa tardissimo, molto più del solito, e lei mi salta addosso non appena apro la porta, mi bacia come se volesse mangiarmi, mi abbraccia come se volesse stritolarmi, e tra un bacio e l’altro mi dice quasi piangendo: “Perché non hai avvertito, amore? Sono quasi morta di paura”. Non ci penso neanche a rispondere, ricambio l’abbraccio ed i baci e davvero sento il sale delle lacrime sulle guance di lei e la stringo ancora più forte e non mi rendo conto che le faccio anche male, io ho ancora addosso il giaccone e lei porta solo la maglietta XXL che comprato io, sei magliette a venti euro, due a testa comprendendo la cugina, e le usiamo in casa a tutela del comune senso del pudore adesso che comincia a far caldo.

Leggi il seguito di questo post »

EssereDonna&Mamma

forse il segreto è non pensarci più e godermela fino in fondo

Viaggio dentro me

Qui tutti possono essere ciò che vogliono

Ibelieveinunicorns

Mi piace essere la cosa giusta nel posto sbagliato e la cosa sbagliata nel posto giusto, perché accade sempre qualcosa di interessante. Andy Warhol

toffee

you believe forever

Crèmisi Poetica

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

La Casa Di Marte

Il momento dove la notte è più buia... è quello più vicino all'alba.

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Gramonhill - Il blog di Luke

Cinema, racconti e altro...

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Nadia Fagiolo

Racconti, poesie, recensioni e molto altro ancora ...

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Alice Jane Raynor

Sperava presto di raccogliere il segreto per essere felici

il mio tempo sospeso

letture ed altri pensieri

Cosa vuoi Vivian? Voglio la favola

racconti d'amore, sogni e sapori

Sogno di Strega

Un pizzico di magia ogni giorno

NonInUnDemoneSolo (blog di diegofanelli)

Nonìn, tranquillo, sarai sempre un demone... (blog sottoposto a Licenza Creative Commons - vedi sezione "About")

I libri sono gioielli preziosi

Non esiste bene più prezioso della cultura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: