Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Tag: coppia gay

Commenti

by cristinadellamore

Conosco anche io questo ristorante, che purtroppo non c’è più, ha prima cambiato gestione, poi nome, poi ha chiuso: un peccato, non solo per l’ottima cucina. Ma la storia che ci racconta la nostra amica Cristina, pubblicata per la prima volta il 29 marzo 2015, è bellissima.

Mario Siniscalchi

E’ un gioco che ci piace fare, quando siamo al ristorante, o in un negozio; ci inventiamo le storie delle persone che incontriamo. Stasera al ristorante c’è il pienone, anche se si fa presto, non c’è posto per più di quaranta persone, ed è meglio così, servizio curato e personalizzato.

Due tavoli più in là, uno strano terzetto attira la nostra attenzione: un uomo sulla quarantina, correttamente in giacca e cravatta, e due giovani cinesi, un ragazzo bruttino, tutto orecchie a sventola e denti sporgenti, ed una ragazza molto carina, con i lunghi capelli lisci, una bocca da baciare ed un bel seno messo in evidenza da un maglioncino attillato. Cosa ha condotto quei tre allo stesso tavolo, a mangiare con evidente entusiasmo gli antipasti di pesce crudo e cotto che il direttore di sala porta loro senza soluzione di continuità?

Leggi il seguito di questo post »

Cura della persona

by cristinadellamore

Seduzione, condivisione, complicità: l’amore della nostra amica Cristina per la sua lei – Stella – era fatto di tutto questo e di molto altro. Ce lo racconta molto bene in questo post pubblicato per la prima volta il 28 marzo 2015.

Mario Siniscalchi

“Anche se non è ancora stagione non per questo dobbiamo essere sciatte”.

Lei lo ripete come un mantra, il che significa gambe e ascelle depilate, e smalto alle unghie dei piedi, con verifica settimanale. Una specie di ispezione, tipo il sergente istruttore di Full Metal Jacket, ma con qualche libertà in più: nel senso che per controllare non c’è modo migliore di sfiorare la pelle delicata con labbra gentili.

Ci ispezioniamo a vicenda e poi giunge il momento della rasatura. Il gioco continua, anche perché abbiamo deciso di imparare finalmente a raderci da sole, con l’aiuto del grande specchio della camera da letto, e non mi riesce facile, sotto i suoi occhi attenti e innamorati; credo che anche lei abbia lo stesso problema, io quando la guardo mi mordo le labbra e stringo i pugni, ho sempre paura che si tagli, ma le sue dita fanno danzare il rasoio con eleganza sulla carne che, anche in quegli istanti, vorrei baciare.

Leggi il seguito di questo post »

Esperienza

by cristinadellamore

Pubblicato per la prima volta il 27 marzo 2015. Che ne dite, vorreste prendere un bel gatto da coccolare? La nostra amica Cristina avrebbe detto di no, pretendeva l’esclusiva delle coccole.

Mario Siniscalchi

Tra le tante cose che lei mi ha gentilmente insegnato c’è anche apprezzare un buon bicchiere di vino. Intendiamoci, niente di complicato, né io e né lei siamo in grado di distinguere un annata da un’altra di Brunello o Sassicaia (che tra l’altro costano troppo, e non compriamo), e nemmeno possediamo l’immaginifico vocabolario dei grandi esperti. Sono però in grado, grazie a lei, di riconoscere un buona bottiglia e di abbinare senza troppi errori il vino al cibo.

Ogni sabato pomeriggio passiamo una mezz’oretta nell’enoteca a due passi da casa, dopo aver deciso che il grande supermercato dell’alimentare di lusso è troppo dispersivo ed altre famose enoteche della Capitale in realtà non meritano il viaggio.

Leggi il seguito di questo post »

In attesa

by cristinadellamore

Una dichiarazione di amore, pubblicata per la prima volta il 26 marzo 2015. La nostra amica Cristina scriveva per noi, ma anche per sé stessa e per la sua lei – Stella – e questo ne è forse l’esempio migliore.

Mario Siniscalchi

Lei stasera fa tardi; mi ha avvertita, non sono preoccupata, ho il tempo di prepararle una cenetta un po’ più curata e di farmi trovare pronta per lei, profumata e, per una volta, truccata.

In cucina è tutto pronto, la tavola è apparecchiata ed io sono in bagno; dopo la doccia mi piazzo davanti allo specchio e non mi riconosco, per un istante. Sono proprio io, con quel sorriso, quegli occhi, quella pelle così liscia e curata?

Sì, lo sono. Decido che non ho bisogno di trucco e rimango ferma ad ammirarmi: scopro per la prima volta, forse, come mi vede lei, perché nell’attesa è lei che sono diventata, almeno in parte. Non mi muovo, così come mi trovo la parte di me che non è lei prende ad inseguire un pensiero. E’ una domanda che ho sempre avuto paura di farmi, e cioè cosa significa questo amore, per lei e per me.

Leggi il seguito di questo post »

Dopo

by cristinadellamore

Uno dei tag di questo brevissimo post, pubblicato per la prima volta il 25 marzo 2015, è “tenerezza”. La nostra amica Cristina lo ha scelto benissimo.

Mario Siniscalchi

Mi piace, dopo, restare abbracciata stretta a lei, sentire i nostri cuori che battono forte all’unisono, i nostri respiri un po’ affannosi calmarsi pian piano, continuare a condividere i nostri fluidi da pelle a pelle.

Leggi il seguito di questo post »

Domenica

by cristinadellamore

Complicità ed ironia, in questo brevissimo post pubblicato per la prima volta dalla nostra amica Cristina il 22 marzo 2015.

Mario Siniscalchi

Non ci siamo lasciate fermare dalla pioggia. Stivaletti alla caviglia per me, stivali alti per lei, spolverino chiaro per me, trench blu di taglio maschile per lei, e ci ripariamo sotto un elegante ombrello con la cupola in seta nera e puntale e manico di legno che lei regge saldamente ed io ho voglia di baciare le sue dita; ci teniamo sottobraccio ed io immagino di sbottonarle l’impermeabile e di trovarla nuda, deve essere per questo che ho un sorriso sulle labbra e lei mi dice che mi merito un bacio.

Leggi il seguito di questo post »

Consolazione*

by cristinadellamore

Questo post nasce da una specie di sfida tutta al femminile tra blogger, come scrive in nota la nostra amica Cristina: anche le donne sanno parlare di calcio, ognuna a modo suo. Pubblicato per la prima volta il 21 marzo 2015.

Mario Siniscalchi

Questa è una di quelle sere in cui lei mi tradisce per ventidue energumeni sudati e in mutande; lo so, me ne faccio una ragione ma non riesco proprio a farmi piacere il calcio; meglio, non lo capisco, non mi interessa, e non bastano i primi piani di qualche fisico muscoloso messo in evidenza da una maglietta attillata ad attirare la mia attenzione. Sono comunque ridotta al rango di svuotatrice di posaceneri, e meno male che, nell’intervallo tra i due tempi, lei si approvvigiona da sola di vino e schegge di grana.

Leggi il seguito di questo post »

Provvista

by cristinadellamore

Un altro bozzetto di vita quotidiana, pubblicato per la prima volta il 19 marzo 2015, che la nostra amica Cristina disegna con leggerezza, eleganza e tanto amore.

Mario Siniscalchi

Sole, anche se c’è un venticello gelato che ci ricorda che l’inverno ancora non è finito. Non importa, piumino d’oca e usciamo, obbiettivo provvista di biancheria.

“Non ho capito perché o quando, ma adesso si chiama alla francese, lingerie”, dice lei sorridendo col sole negli occhi che mi sembrano luccicare, “magari è solo per venderla a prezzo più alto”.

Leggi il seguito di questo post »

Carnivora

by cristinadellamore

Prendersi cura fa parte dell’amore: la nostra amica Cristina lo sa benissimo, e la sua lei – Stella – lo sa fare nel migliore dei modi. Pubblicato per la prima volta il 16 marzo 2015.

Mario Siniscalchi

“Sei un po’ dimagrita, amore”, mi aveva detto lei. Era a letto ed io mi stavo spogliando per raggiungerla, e mi aveva guardato non solo con amore, ma con attenzione, l’occhiata della mamma premurosa, insomma.

Sì, era vero: non c’è una bilancia a casa, ma me ne ero accorta perché i jeans che a lei piacevano tanto mi entravano più facilmente e potevo anche tenere le mutandine quando li indossavo.

Era anche vero che lei, dopo essere dimagrita tantissimo, ormai da qualche mese aveva finalmente ripreso qualche etto, forse grazie al nuovo lavoro che sì, non le piaceva ma non la coinvolgeva tanto come il precedente: quando la abbracciavo sentivo un po’ più di carne, il suo seno, finalmente, traboccava un po’ dalla mia manina quando lo stringevo per portarmi i capezzoli alle labbra.

Leggi il seguito di questo post »

Fare teatro

by cristinadellamore

La nostra amica Cristina si confronta con il passato della sua lei – Stella – e scopre qualcosa di inatteso. Pubblicato per la prima volta il 15 marzo 2015.

Mario Siniscalchi

Allora, c’è questo tizio che lei ha sempre definito “l’amico creativo”: unico della sua classe si è laureato al DAMS (gli altri sono tutti, più o meno, avvocati, magistrati e commercialisti) e fa un migliaio di lavori, tutti divertentissimi, a suo dire, ma poco remunerati.

Ha invitato lei, e tutti quelli delle superiori che è riuscito a rintracciare, per festeggiare non ho capito bene cosa; luogo, figuratevi un po’, il complesso degli spazi di un enorme oratorio, per fortuna a due passi da casa nostra.

Arrivate lì, abbiamo scoperto cosa si festeggiava: gli era stata affidata la gestione dei corsi di recitazione amatoriale per bambini e adulti, quanto di più simile ad un lavoro fisso avesse mai avuto. Un pensiero inespresso, la speranza che ci iscrivessimo in massa ai suoi corsi.

Leggi il seguito di questo post »

EssereDonna&Mamma

forse il segreto è non pensarci più e godermela fino in fondo

Viaggio dentro me

Qui tutti possono essere ciò che vogliono

Ibelieveinunicorns

Mi piace essere la cosa giusta nel posto sbagliato e la cosa sbagliata nel posto giusto, perché accade sempre qualcosa di interessante. Andy Warhol

toffee

you believe forever

Crèmisi Poetica

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Parlerò di me della mia follia I miei pensieri e sogni irrealizzabili vi sfido a seguirmi

Appunti sparsi

Il disordine non esiste.

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

La Casa Di Marte

Il momento dove la notte è più buia... è quello più vicino all'alba.

Moll(am)y

Costringimi, ma lasciami andare. Vieni anche tu, se no faccio da sola!

Il Quadernetto

Appunti caotici, ironici, romantici.

un'italiana ad amburgo

Let your past make you better, not bitter ;)

La ragazza che pedala

Scatto fisso, senza freni. Non posso fermarmi anzi non voglio farlo.

Schiava di MasterSem

Coerenza è comportarsi come si è e non come si è deciso di essere.

Maestro e margherita

Tenebra e tenerezza

Gramonhill - Il blog di Luke

Cinema, racconti e altro...

ZonaProibita

ATTENZIONE VIETATO AI MINORI amore&trasgressione

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

unarossasottosopra

"... il red carpet per una curvy"

Nadia Fagiolo

Racconti, poesie, recensioni e molto altro ancora ...

Res Coquinariae

Food Bloggers

Almeno Tu

racconti e riflessioni

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Confessions...My life

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare" Giorgio Armani

New Phoenix

L'inverno sta arrivando

My Lady Cherry

Sono sempre stata convinta che la libertà di espressione sia fonte di arricchimento, confronto e crescita personale, nel rispetto di tutti e per tutti. Spunti di riflessione e svago.

Le recensioni di Helleenne

Divoratrice di libri, amo scrivere recensioni e perdermi tra le pagine dei romanzi che leggo.

Café Days

When you're dead, you're dead. Until then, there's ice cream.

Syana from Paris

From Paris with love

Alice Jane Raynor

Sperava presto di raccogliere il segreto per essere felici

il mio tempo sospeso

letture ed altri pensieri

Cosa vuoi Vivian? Voglio la favola

racconti d'amore, sogni e sapori

Sogno di Strega

Un pizzico di magia ogni giorno

NonInUnDemoneSolo (blog di diegofanelli)

Nonìn, tranquillo, sarai sempre un demone... (blog sottoposto a Licenza Creative Commons - vedi sezione "About")

I libri sono gioielli preziosi

Non esiste bene più prezioso della cultura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: