Deliberazioni (1)

di cristinadellamore

Oggi equinozio di primavera. Come ogni domenica pubblico il nuovo capitolo della storia fantasy della nostra amica Cristina e ripenso al tramonto cui ho da poco assistito: una palla arancione bassa sull’orizzonte, lame di luce e spazi di ombra.

Mario Siniscalchi

Storie di Elfi e di Uomini

Belladonna aveva finalmente riunito i suoi ufficiali ed aveva scelto di farlo – consigliata da Rebon – proprio nella sala in cui la Regina aveva offerto la cena prima della battaglia. Il fabbricato che era stato la residenza della Regina era diventato dunque l’alloggio dell’Elfa, e nei locali accanto Rebon aveva preparato un bagno caldo in una grande vasca di pietra resa liscia dall’uso. Belladonna, guidata da una qualche traccia del potere, era arrivata senza necessità di fare domande, portando quasi al guinzaglio la Strega, per trovare il piccolo lanciere, la Bastarda e Sirain, l’Elfa prigioniera, nudi e pronti a servirla nella vasca; erano pronti anche pane ancora caldo ed un appetitoso stufato, che aveva mangiato con gusto mentre in tre si affaccendavano a lavarla e massaggiarla, fino a sciogliere ogni tipo di tensione ed a far sparire ogni stanchezza. Rebon aveva anche provveduto ad aggiornarla sull’attività degli ufficiali, mentre…

View original post 527 altre parole