Docce

by cristinadellamore

L’ora più calda, l’ora più pigra della giornata, col sole a picco, la mattinata passata quasi in un lampo dopo la corsa, la spesa al mercato, il lavoro ai fornelli nella grande cucina di questa grandissima casa e finalmente il piacere di mangiare in compagnia, lei ed io, le prelibatezze locali alle quali lei, anno dopo anno, giorno dopo giorno, mi sta ancora introducendo.

Leggi il seguito di questo post »