Pugnali e poteri (6)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

“Mia signora, devo confessarti di aver violato la consegna, oggi”.
Belladonna sorrise in attesa del seguito.

“Ero di guardia ai tuoi alloggi, però è arrivata Tessa, si è inginocchiata ed ha bevuto tutto il mio succo. Due volte, mia signora”.
“E’ per questo dunque che il tuo membro oggi è così riluttante a lasciare la posizione di riposo. Pensavo di non piacerti più, e questo sarebbe stato certamente più grave”.
“Mia signora, sei sempre bellissima. Credo che Tessa l’abbia fatto proprio per questo, per essere sicura che io non avessi più forze”.
“E allora, per punizione, non appena avremo finito andrai ad inginocchiarti davanti a lei e la servirai finché non chiederà mercé. Ma prima condurrai qui Arjo Fennersson, e adesso aiutami ad asciugarmi”.

View original post 631 altre parole

Annunci