Estate, forse

di cristinadellamore

Solo per amore

Ieri sera è stata lei a posare il capo sul mio petto, a chiedermi di abbracciarla forte, ad addormentarsi in un istante.

Io sono rimasta sveglia per un po’, non volevo muovermi per non disturbarla, avevo addirittura paura di respirare troppo forte, avrei voluto accarezzarle almeno in capelli ma mi sono trattenuta e mi sono addormentata con il suo dolce peso addosso.

Stamattina mi sono svegliata per prima, la sveglia non aveva ancora suonato, e lei mi ha trovata che la fissavo, e deve aver letto e capito tutto quello che c’era da capire e da leggere dentro di me.

“Sai”, mi ha detto dopo aver accettato il mio bacio del buongiorno, “tu scrivi sempre del mio odore, ma per una volta potremmo raccontare del tuo. Muschio e lavanda, più lavanda nel solco tra i seni, e man mano che mi avvicino all’inguine sempre più muschio”.

Con un gesto velocissimo…

View original post 27 altre parole

Annunci