A destinazione (3)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Un lanciere barcollò fuori della tenda assestandosi le brache e l’interlocutore di Restain sgattaiolò dentro prima di poter rispondere. Il grosso Elfo masticò una maledizione e lasciò cadere la monetina nella scarsella che ormai era abbastanza rigonfia, prima di dedicarsi ai due estranei lancieri che si erano messi in coda: doveva raccogliere informazioni e l’avrebbe fatto. Ma alle sue domande risposero a monosillabi – la frase più lunga fu: “La guerra sposta la gente”, borbottata da Verkonnen – e non poté che sperare in Valdariel.

View original post 381 altre parole

Annunci