Fräulein Doktor

di cristinadellamore

Solo per amore

Lei è tornata a casa ed è una specie di fantasma. Occhi lucidi, naso chiuso, pallidissima e con le occhiaie. E voce nasale.

“Scusami, ho dimenticato di comprare il dolce, vado subito”, mi ha detto, ed ho dovuto impedirglielo quasi fisicamente; insomma, l’ho abbracciata forte, lì nell’ingresso, e gentilmente trascinata verso il bagno, quello con l’enorme vasca idromassaggio che riserviamo alle grandi occasioni.

“Non sono malata”, ha provato a dire. Ed io ho risposto: va bene, facciamo finta di sì, giochiamo al dottore e all’ammalata, si spogli signorina, e non faccia storie.

Le ho strappato un sorriso, tra due colpi di tosse, e la ho aiutata a spogliarsi. Ogni volta che lo faccio è un colpo al cuore ed anche più in basso, ogni volta è come la prima volta per quanto è bella e quanto la desidero. E lei lo sa, ma stavolta non mi ha guardata come lei…

View original post 271 altre parole

Annunci