Strategie (4)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Hideanseek aveva annuito e porto la mano alla donna, come per sigillare un patto: in realtà lo scopo era diverso, quello di controllare se Damar Astriksdottir avesse il potere, e se sì, di che tipo. La ragazza gli aveva stretto la mano fissandolo negli occhi, e sempre tenendolo per mano si era alzata in piedi.
“Andiamo”, aveva detto, “io non ho potere, per questo mio padre è convinto che la maga figlia di Bima Olisdottir non sia figlia sua”.
“Andiamo dove?”, aveva chiesto il mago alzandosi a sua volta.
“Bene, non ho intenzione di mettermi in viaggio fino alla tua città senza aver provato a mia volta la merce”.

View original post 804 altre parole

Annunci