Il regalo della Regina (2)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

La Strega e l’ex speziale sostarono per un attimo davanti alla porta della cella; la Strega piantò i suoi occhi bianchi in quelli di mastro Petar e si passò lentamente la lingua sulle labbra.
“Non rimpiangete i nostri giochi, mastro Petar? E’ da tanto che non giochiamo più, e questa sarà l’ultima occasione prima che la signora Lesbith parta; sarà domani, prima dell’alba”.
“Signora, quando finalmente potrò avervi non rimpiangerò certo nient’altro”.
“La mia padrona, la Regina, vi ricompenserà certamente come meritate. Ma perché adesso non giochiamo come facevamo una volta? Guardate, mi spoglio qui, fatelo anche voi, e poi entriamo”.

View original post 647 altre parole

Annunci