La giustizia dell’Armata (5)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Le compagnie appiedate giunsero a destinazione in tempo per partecipare all’ultimo scontro: i soldati dell’avanguardia, scesi da cavallo, avevano investito la città con metodo: entrati nella prima casa avevano messo la spada alla gola di una giovane Barbara e si erano fatti condurre alla reggia, avevano fatto irruzione e messo in fuga guerrieri, donne e anziani. Si erano asserragliati proprio lì e si erano preparati a resistere ad un contrattacco che tardava, e che quando infine venne lanciato trovò Belladonna con i suoi fanti armati alla leggera pronti a prendere alle spalle i Barbari che stavano cercando di sfondare una piccola porta secondaria; colti di sorpresa, i guerrieri si diedero alla fuga attraverso la città, inseguiti ad una certa distanza dai soldati Neri, e si trovarono davanti le lance dell’altra compagnia che era stata mandata di gran carriera a chiudere la trappola.

View original post 575 altre parole

Annunci