Conclusioni

di cristinadellamore

Lei mi ha presa da dietro. Gomiti e ginocchia, la testa bassa, esposta e spalancata, e tre dita dentro, con forza, per farmi sentire prima dolore e poi piacere.

Ed io ho sentito tutto quello che lei ha voluto darmi, prima mi sono lamentata, poi ho cominciato a gemere, alla fine ho urlato senza ritegno abbandonandomi al suo amore ed al nostro desiderio.

Dopo lei mi ha abbracciata forte e mi ha porto le dita da leccare e succhiare; sapevano di me, un po’ di sangue e di tante altre cose.

“E’ quello che sento quando ti bacio come ti piace tanto, amore. Vuoi farlo tu a me adesso”? Certo che sì.

Sarà una notte lunga e meravigliosa.

Annunci