Ghiaccio rovente (2)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

“Mio signore, sono pronta per te, so tutto e so bene quello che devo fare. Ti piaccio?”, aveva detto, e lui, con la bocca improvvisamente secca si era limitato ad annuire. “Allora, mio signore, permettimi di precederti fino alla mia camera”, aveva concluso, e si era voltata mostrando un fondoschiena particolarmente carnoso nel quale Gujonnen aveva improvvisamente avuto il desiderio di affondare i denti, le mani ed il membro virile.

View original post 614 altre parole

Annunci