Nella Provincia Perduta (2)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

L’ufficiale era una robusta Barbara presa prigioniera da bambina, con la sua famiglia, durante una breve campagna dell’esercito Nero nel Nord, e allevata dal colonello che aveva guidato l’armata, dopo che i genitori si erano suicidati non sopportando la prigionia. Grazie al padre adottivo aveva potuto, non appena erano entrate in vigore le innovazioni della Regina Nera, arruolarsi e poi accedere alla scuola ufficiali, dove aveva ripreso con orgoglio il nome della sua famiglia di origine della quale non conosceva nulla. La sua compagnia era forse la più eterogenea di tutta l’armata: non c’erano quasi profughi della Provincia Perduta, ma non mancavano fuggitivi e proscritti di tutti i Regni degli Uomini, compreso una specie di gigante nero come l’ebano che non si sapeva bene da dove venisse e che si diceva fosse il giocattolo personale di Ana Larsdottir, ed era certamente l’unico in grado di tenerle testa nel gioco del…

View original post 614 altre parole

Annunci