Sotto la pioggia

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Il Regno dei Boschi era stato avvolto da nuvole nere che avevano cominciato al mattino a scaricare pioggia, ed a sera non avevano ancora smesso.

Su un sentiero reso particolarmente infido e scivoloso dall’acqua che ruscellava per ogni dove avanzavano cautamente Hideanseek ed i suoi compagni: Sem era in testa, procedeva a piedi tenendo il cavallo per la briglia e saggiando attentamente il terreno prima di muovere ogni passo. A venti passi seguiva il mago, tenendosi saldamente in arcione, e Sim chiudeva la fila, la mano sulla spada. Erano tutti avvolti nei pesanti mantelli cerati, che luccicavano nella semioscurità del bosco sotto il diluvio, infreddoliti e stanchi. Hideanseek era anche preoccupato: con quella pioggia e quel buio sarebbero potuti passare ad una spanna da un’intera armata senza neanche accorgersene; aveva anche gettato un incantesimo di protezione su di loro ma si sentiva così debole per la fatica e la mancanza…

View original post 1.100 altre parole

Annunci