Una battaglia inattesa (2)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

I lancieri smarriti ritornarono a piccoli gruppi, portando a spalla i feriti e una prigioniera, un esploratore del Boschi con la gamba aperta dall’inguine al ginocchio da un colpo di spada corta, ed una cattiva notizia: avevano visto il nemico, ma non erano in grado di stimarne la forza. Peggio ancora, le compagnie dei Boschi erano schierate in maniera tale da intercettare non solo il battaglione della barbara, ma anche quello di Terbonnen, che avanzava alla sua destra; solo quello di Belladonna, all’ala sinistra, sarebbe potuto passare senza essere visto. Inoltre non c’era il tempo di avvisare i colleghi e men che meno il colonnello Samel, che procedeva in coda al battaglione di Belladonna.

View original post 538 altre parole

Annunci