Offerta speciale

di cristinadellamore

Stamattina sulla statale c’era poco traffico, io guidavo rispettando più o meno i limiti di velocità e mi godevo la salda presa della mani di lei sui fianchi.

Superata una salita ho scalato una marcia per affrontare una curva a destra e li, dove si apriva una sconnessa piazzola di sosta era ferma un’auto.

Siamo passate abbastanza lentamente per vedere un uomo abbandonato al posto di guida, un braccio mollemente appoggiato al finestrino abbassato e per intuire che si era appena comprato un pompino dalla ragazza che avevamo in altre occasioni visto offrirsi in quel posto desolato.

Ho sentito un dolore, davvero un dolore fisico e mi sono accorta che anche lei provava la stessa sensazione.

“Vedi”, mi ha detto poi, “lontano dagli occhi, alla giusta distanza dai palazzi eleganti, nessuno si preoccupa più di queste cose”.

E dietro gli occhiali scuri abbiamo pianto silenziosamente.

Annunci