Bilanci

di cristinadellamore

Cominciano a girare le voci, in ufficio, sui numeri dello scorso anno. Numeri molto seri e concreti: non solo significano, se sono buoni, che l’azienda continuerà a lavorare, e noi pure, ma anche che, come da tradizione, ci sarà una cena e ogni dipendente riceverà il premio di produttività.

L’anno scorso è stata la mia prima volta, e l’ho speso tutto in una giornata divertentissima di shopping, e mi sono tolta anche la soddisfazione di fare un regalo a lei, un vestito che ha indossato anche quest’inverno, benché estivo, ogni volta che voleva mandarmi un preciso messaggio. Quest’anno ho giurato a me stessa che, comunque vada, quei soldi non li spenderò: se tutto andrà per il verso giusto, avremo molte spese da affrontare, tra un annetto o giù di lì.

Annunci