Assedio (1)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Wardain dette un calcio ad un cadavere bruciato e calpestò i resti calcinati della casamatta che aveva a lungo bloccato il passaggio della strada lastricata che conduceva alla capitale del Regno dei Boschi. Tutto intorno, mucchi di corpi, uno sull’altro, nell’uniforme verde scuro del Regno dei Boschi o in quella marrone e verde del Regno degli Elfi, odore di sangue, di fumo e di morte.

L’attacco notturno da lui ideato si era rivelato un sanguinoso fallimento: per qualche ragione l’effetto sorpresa era venuto del tutto a mancare, e la compagnia di avanguardia si era allegramente immolata sulle picche degli avversari. L’ufficiale maggiore, alle prese con un simile disastro, non aveva trovato di meglio che mandare avanti, una dopo l’altra, le compagnie di seconda linea, impacciate dalle lance e dal resto dell’armamento pesante. Probabilmente la semplice forza del numero non sarebbe stato sufficiente a piegare la resistenza dei difensori, attestati in…

View original post 1.116 altre parole

Annunci