Devozione

di cristinadellamore

“Stai benissimo così, lo so che ti piace farlo, a quattro zampe, la testa bassa, i capelli tirati su per mostrare il collare. E come è agile la tua lingua sui miei piedi, sento un delizioso calore, e non solo lì dove mi stai leccando. E lo so che anche tu stai provando la stessa sensazione, me ne accorgo da come muovi leggermente i fianchi e dimeni un po’ il tuo delizioso culetto. No, non intendo frustarlo, stai facendo bene, non hai bisogno di correzione o incoraggiamento, ma guai a te se ti fermi prima che te lo dica io, che devota cagnolina saresti, altrimenti? Ecco, continua così, hai trovato un punto che è direttamente collegato con il cervello e con la mia fichetta bagnata. A proposito, il mio odore si mischia il tuo, lo sento da qui, vorresti non finire mai eppure non vedi l’ora di esplodere. Ma devi avere pazienza, continua, più lentamente adesso, voglio aspettare e farti aspettare ancora un po’. E muovi un po’ di più il culo, è bellissimo come ondeggia la codina che ti ho regalato, con il plug anale che proprio non si vede, è entrato tutto dentro e ti piace ancora di più. Magari lo provo io, la prossima volta, ma adesso goditelo tu, visto che ci siamo quasi, assieme, gridiamo assiemo, io ti amo, gridalo anche tu”.

Annunci