Il metodo scientifico (2)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

“Poi seguitemi nell’altra cella, in fretta ma reggendo l’ampolla delicatamente. Potrete tenerla nel cavo delle mani, servirà a conservare il succo più o meno alla temperatura giusta”.
Il mago non fece in tempo a rispondere. I due stalloni, uno dopo l’altro, conclusero il gioco del piacere con un grugnito e porsero delicatamente agli uomini davanti a loro le ampolle.
“Forse era meglio farle più grandi, hanno versato tantissimo succo. Grazie signori, adesso riposatevi pure. Andiamo, signore, passo rapido ma sicuro”.
Tornarono dalle puttane. Avevano lasciato la porta aperta ma in qualche modo la Strega del Nord si accorse del loro arrivo e si allontanò dai tavoli. Sia la sconosciuta puttana del Sud che la signora Lesbith sembravano eccitate, i loro ventri si muovevano ed i muscoli delle cosce si contraevano.

View original post 1.037 altre parole

Annunci