Storie di soldati (2)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Morwen sapeva molte cose della signora Lesbith, la puttana preferita del vecchio Re, entrata in qualche modo nelle grazie della Regina. Teneva grandi discorsi alle donne del Regno Nero ed a quelle che arrivavano, disperate e terrorizzate, dalla Provincia Perduta, ma il suo compito più importante e remunerativo era l’organizzazione dei bordelli militari da Castel Gelo a Castello Tonante alle altre piazze in cui era di stanza almeno mezzo battaglione. Una volta ci era andata, e aveva scoperto che a differenza di quelli dell’armata degli Elfi bisognava pagare. A Castello Tonante erano tre, distinti e separati, per la truppa in addestramento, per la guarnigione e per gli ufficiali, e la tariffa era commisurata al soldo percepito; per una delle piccole e brutte monete scure della Regina, con poco argento e tanto rame, aveva avuto una donna per tutta la notte. Una donna bruna e rotonda delle Terre del Sud, non…

View original post 548 altre parole

Annunci