Qualcosa per lei

di cristinadellamore

Ho scoperto che mi piace il mio lavoro. Non perché guadagno, e anche abbastanza bene, o perché in questi anni così bui ho un lavoro qualsiasi, ma proprio perché mi diverto a farlo, e mi riesce anche bene.

Lei ha lasciato il suo, e ne sta cercando uno nuovo, e mi è venuto in mente di aiutarla. No, non ho le sue conoscenze, l’ambiente in cui si muove mi è estraneo, non ho la più pallida idea di cosa possa servirle. Ma posso darle qualcosa da fare, aggiungere come per tutte le donne, al lavoro in casa quello fuori; e sì, perché noi donne in genere lavoriamo il doppio degli uomini, non ve ne siete accorti, voi maschietti, visto che teniamo in ordine casa, se ci sono ci prendiamo cura dei figli o degli anziani e in più dobbiamo portare i soldi a casa perché con un solo stipendio ormai non si arriva alla fine del mese.

Bene, finita la digressione, vengo al punto. Lei ha lasciato il vecchio lavoro e non ne ha ancora trovato uno nuovo. Nelle pieghe del budget del mio ultimo progetto ho trovato trecento euro e allora sì, ho bisogno di una hostess in più per la convention, senza passare per l’agenzia interinale assumerò proprio lei. Stasera tornerò a casa e le offrirò un pacchettino ben confezionato, con dentro un reggiseno push-up ed il badge, e così lei potrà starmi accanto mentre mi gioco un bel pezzo della mia futura carriera.

Certo, dovrà essere molto gentile con me , per ottenere quel lavoro.

Annunci