Cura omeopatica

di cristinadellamore

Preoccupata era dire poco: ero terrorizzata.

Lei, da qualche tempo, era sempre tesa, preoccupata, nervosa e stanca. Sorrideva meno, e non aveva più lo sguardo limpido e sereno che mi faceva venire voglia di sorridere a mia volta.

Il lavoro la stava distruggendo.

Avevo escluso che potesse cambiarlo, toccava a me fare qualcosa per lei. E no, non certamente come la mogliettina anni ’50 dei film americani, che fa trovare l’aperitivo pronto,la tavola apparecchiata con eleganza e manicaretti cucinati con le sue mani. Quali possano essere i manicaretti a Des Moines, Iowa, oppure Springfield, Massachusetts, poi, non riesco proprio ad immaginarlo, ma questa è un’altra storia.

Certo, una buona cena in tavola aiuta, e mi sono occupata della cucina con cura, sollevando lei da quel compito per un bel po’, anche quando sarebbe stato il suo turno; ma la cosa più importante doveva essere il dopocena.

Voglio dire, se le hai presentato in tavola un risotto al tartufo devi essere all’altezza, non vi pare? E per fortuna su questo non mi sono mai mancate le capacità e le idee.

E allora, abolite le magliette extra large  o le comode tute da ginnastica indossate di solito, ho cominciato a sedermi a tavola con lei come se fossimo andate al ristorante, camicetta stirata e gonna stretta, e sandaletti dal tacco alto e sottile come piacciono a lei. Anzi, mi veniva da esagerare, e la camicetta restava abbondantemente sbottonata, e la gonna risaliva sulle cosce e le scopriva. Voglio dire, lei conosce il mio corpo come e meglio del suo, ma fa sempre effetto.

Poi, visto che è rinfrescato, ho messo anche le calze autoreggenti nere: e quando la gonna ne mostra l’orlo, allora lei non riesce mai a resistere.

E finalmente, quando è tornata dopo una giornata peggiore delle altre, e si è resa finalmente conto di quello che le stava capitando, dopo la cena e dopo il dopocena, umida, calda e profumata tra le mie braccia mi ha detto: “Basta, quel lavoro lo lascio, se mi prometti di trattarmi sempre così”.

Voi cosa avreste risposto?

 

Annunci