Quando piove ci si bagna (1)

di cristinadellamore

Storie di Elfi e di Uomini

Tutti quelli che sono così entusiasti del bel tempo antico avrebbero dovuto trovarsi lì dove si trovava la protagonista di questa storia: era un angolo di strada stretto da mura di pietra incombenti e minacciose, ovviamente non lastricato o asfaltato, e per completare l’opera, stava diluviando. Quindi piedi nel fango e tutto il resto del corpo riparato in qualche modo sotto un mantellone di cuoio più o meno impermeabile, che copriva una giubba di lana nera corta ed aderente e degli informi pantaloni dello stesso colore ma di una stoffa diversa, meno calda e più rigida, che finivano in uno strano paio di stivali dalla suola molto alta che le arrivavano poco sopra la caviglia e che forse erano l’unica parte dell’abbigliamento che avesse un senso, peccato che il pellame duro e la forma un po’ troppo squadrata mettevano a dura prova le estremità, anche perché al posto di calze…

View original post 794 altre parole

Annunci