Il temporale in città

di cristinadellamore

L’altra sera c’è stata una gran tempesta di lampi e tuoni. Pioggia poca, un solo scroscio.

Lei mi ha sorriso: lo sa che mi piace farmi abbracciare, infilare la testa sotto il lenzuolo e farmi circondare dal suo affetto, quando c’è una nottata così; io ho sorriso in risposta, lei era pronta, e anch’io.

Ma poi ha smesso di piovere, sono cessati i tuoni, e davanti alla mia delusione prima di andare a letto lei mi ha fatto una carezza sulle labbra e mi ha detto: facciamo finta che piove ancora.

Annunci