La scelta

di cristinadellamore

Volevo farle un regalo. Un regalo vero, un bel pacchetto da scartare, una scatola da aprire, e poi gli occhi che si sgranano, le labbra che si aprono in un sorriso di gioia prima che di sorpresa.

Ma lei porta il mio anello e non vuole altri monili, anche se qualche volta penso che le starebbe benissimo una collana da principessa barbara di argento e turchesi, da indossare, senza nient’altro, quando troneggia su di me ed io sono la sua disciplinata schiava d’amore.

O che sarebbe ancora più bella con quegli orecchini dal lungo pendente che termina con un brillantino, che potrei sentire con la lingua quando la passo proprio lì e lei trema tra le mie braccia.

O che attorno alla sua vita sottile sarebbe perfetta una catenina d’oro cui agganciare, quando si mette a quattro zampe e mi lecca i piedi, un guinzaglio.

Ho comprato la scatolina, l’ho avvolta nella carta dorata ed ho fatto un bel fiocco. Sembra vuota, ma dentro c’è il mio amore, e chissà come ho fatto a farcelo stare tutto.

So anche come e dove fargliela trovare, alla prima occasione.

Annunci