Una valigia in più

di cristinadellamore

Ho fatto io i bagagli per la nostra breve vacanza. Un piccolo trolley a testa: anche se andiamo a passare due settimana nel paesino della suo famiglia, lei deve sempre essere impeccabile, ed io non potrò esserlo meno.

Quindi non solo jeans, ma anche un paio di bei vestiti, non solo ballerine e scarpre da ginnastica, ma anche sandaletti col mezzo tacco. Sì, perché è un po’ un paese da capre, arrampicato in cima ad una montagna, con tutte le strade in pendenza, e gli stiletti non sono adatti.

Lei ha aggiunto una borsa di pelle dall’aspetto molto serio, elegantemente consumata, ed io l’ho guardata con curiosità.

“No, non voglio farti una sorpresa”, mi ha risposto, “hai dimenticato qualcosa”.

L’ha aperta: dentro collare, frustino, gag-ball, manette e due paia di chanel tacco dodici. Certo, andiamo lì anche per divertirci.

Annunci