Hammam de noantri

di cristinadellamore

“Cioè, dopo il bagno caldo un bel massaggio, ti devi essere stancata in questi giorni, hai i muscoli un po’ contratti e si vede, e comunque sei sempre più in forma di me. E’ vero che le cicatrici si vedono meno?  Poi voglio controllare se la tua passerina è a posto o se devo prendere anche schiuma e lamette.

L’acqua non si è raffreddata? Sai che oggi sei ancora più bella? No, non te lo dico per questo, ma se mi puoi comprare magari una cosa che ho visto e che vorrei mettere per te, una specie di reggicalze ma più alto, come un busto, che arriva fino a sotto il seno, con le calze con la riga, ma mi sa che costa caro perché l’ho visto nel negozio dove compra la dottoressa che veste sempre firmato. Senti, adesso posso togliere la maglietta che è bagnata e sento freddo? Poi faccio la brava, faccio tutto quello che vuoi tu, ho voglia come e più di te e lo sai che non c’è bisogno che mi tocchi per farmela venire, mi basta guardarti e se continuo così poi vengo qui in piedi accanto a te e lo so che ti piace quando urlo il tuo nome, e sì, adesso sì, vengo e ti amo”.

Annunci