Condividere è capire

di cristinadellamore

Conosco il suo corpo meglio del mio, per tutte le volte che lo ho accarezzato e percorso con le labbra, la lingua e le dita. A volte ci scambiamo il potere, lei si lascia legare e si mette nelle mie mani, così come faccio anche io.

Sono dimostrazioni prima di tutto di fiducia reciproca, ed io continuo a ripetermi che senza la fiducia non può esistere l’amore. Però è vero anche il contrario, cioè che la fiducia può esistere senza l’amore, e qualche volta mi sveglio in piena notte fradicia di sudore freddo chiedendomi se e quanto potrà durare la mia felicità, se me la sono meritata e se posso fare di più.

Io in quei momenti mi faccio piccola piccola nel letto e cerco di non farmi sentire, ma lei se ne accorge sempre e mi trovo abbracciata e coccolata, così mi riaddormento e non ci penso più, fino alla prossima volta. Io la amo, e quasi sempre sono sicura che anche lei ami me.

Annunci